Utente 133XXX
Egregi dottori, mio nipote, di circa un mese e mezzo, sin dai primi giorni di vita ha presentato problemi di stipsi. Questo inconveniente si è accentuato nel corso degli ultimi quindici giorni, per cui, atteso che dopo tre giorni non aveva ancora evacuato e il piccolo soffriva quando cercava di defecare, gli ho praticato uno dei metodi della nonna, ossia, l’uso dello stelo del prezzemolo e olio per stimolarlo. In questo caso ha evacuato abbondantemente e per un paio di giorni è andato di corpo senza problemi, dopodiché ha iniziato nuovamente a non evacuare e, pertanto, l’ho stimolato con lo stesso metodo.
Venerdì scorso lo abbiamo portato dal pediatra e questi ci ha consigliato di cambiare il latte che mia figlia usa per l’aggiunta, quindi, gli ha tolto il Plasmon premium 1 liquido e gli ha prescritto l’Humana digest liquido. Il piccolo ha iniziato stesso la sera di venerdì a prendere l’Humana digest, ma purtroppo, il problema non si è risolto, domenica sera, sempre perché il piccolo si mostrava sofferente perché voleva evacuare, senza riuscirci, l’ho di nuovo stimolato e ha defecato abbondantemente. Oggi, ossia dopo due giorni circa, ho dovuto ancora una volta stimolarlo.
A questo punto Vi chiedo cortesemente di consigliarmi in merito alla problematica, rappresentandovi, comunque, che il piccolo è stato sottoposto anche ad un’ecografia dell’addome completo, prima che lo dimettessero dall’ospedale, e questa non ha evidenziato alcuna anomalia se non un po’ di meteorismo.

[#1] dopo  
Dr. Serafino Ciancio

24% attività
0% attualità
12% socialità
COPERTINO (LE)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2009
La causa più frequente di stipsi è lo scarso apporto di acqua ovvero di latte.
Un lattantio deve disporre di tanto latte da lasciarne un sorso nel poppatoio.

Secondo un'università italiana si potè essere felici di una evacuazione la settimana, purchè il bimbo crescesse.
Tutte le altre volevano un'evacuazione ogni terzo giorno.
L'importante è che si tratti di una stipsi medica, che non sia un Mya-Hirshprung.
In questo morbo, l'evacuazione non avviene con la foglia di prezzemolo, ma è necessaria una sonda rettale che risalga oltre la stenosi.
Il test già eseguito per legge di screening dell'ipotiroidismo, mi tranquillizza.
Beh,bocciatemi pure,ma non so altro.
Cordiali saluti.
Dr. Serafino Ciancio

[#2] dopo  
Utente 133XXX

Egregio dottore, voglio, innanzitutto, ringraziarla per aver risposto alla mia richiesta di consulto. Le volevo rappresentare che il piccolo, nato di 3,3 kg. il 23/03, allo stato pesa 4,6 kg., quindi, la crescita appare più che soddisfacente. Il fatto che non riesce ad evacuare da solo è motivo di apprensione per mia figlia. Per questo ho telefonato al suo pediatra, che tra l'altro è un amico, riferendogli che il latte Humana digest non aveva apportato alcun miglioramento per quanto attiene la stipsi e, di conseguenza, la consistenza delle feci, le quali si presentano molto compatte e secche e che, purtroppo, ci costringono a praticargli, come detto, la stimolazione con olio e stelo di prezzemolo. Questi mi ha detto di non preoccuparmi più di tanto e che, se necessario, posso stimolarlo tutti i giorni. Mi ha detto, altresì, che il problema si risolverà con lo svezzamento, quindi, con l'introduzione di verdure fibre e frutta la consistenza delle feci cambierà ed evacuerà autonomamente.
Cosa ne pensa?
Quale altro consiglio può darci?
Esiste un altro tipo di latte più efficace per la stipsi?
Le rappresento, inoltre, che mia figlia, per l'intera giornata, lo allatta al seno e che l'aggiunta gli viene somministrata per 3-4 volte al dì.

[#3] dopo  
Dr. Serafino Ciancio

24% attività
0% attualità
12% socialità
COPERTINO (LE)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2009
Non mi ha rassicurato che il lattante riceve tanto latte da lasciarne un sorso nel poppatoio.
Può aggiungere ad una poppata del lattulosio che migliora la flora intestinale nel senso che favorisce la prevalenza di fermeti lattici.
Per g 4600 è previsto l'apporto di 460 + 250 ml di liquido + oppure meno il 15%.
Dunque il suo nipotino può mangiare/bere da 650 a 850 ml al dì,sudduvusu in 6-5 pasti.

Il lattulosio non farà effetto subito e potrà avere bisogno di una messa a punto. Feci liquide da "troppo successo" del lattulosio sono innocue come quelle degli allattati al seno umano (madre- balia)

Ottenuto il successo si continui per tre mesi.
Raccomando di sospendere dopo eventuale vaccino contro il rotavirus, che dovrà essere somministrato entro le scadenze dell'AIFA.
Raccomando di mettere sul vasino a 18 mesi.
La stipsi è vinta.
La stipsi chirugica è esclusa dal fatto che le scibale sono grosse da tappare lo scarico del lavandino.
Detto tutto. Poichè sono solo, mi scriva ancora.
Dr. Serafino Ciancio

[#4] dopo  
Utente 133XXX

Si dottore, il piccolo quasi sempre lascia il latte nel poppatoio, qualche vota è capitato che, avendo succhiato tutto il latte dal poppatoio, mia figlia ha dovuto preparargliene dell'altro. Ma, dopo il suo consiglio, questo non capiterà più.
Volevo, inoltre, sapere se l'uso del lattutlosio può accentuare il meteorismo intestinale, del quale , il piccolo, già è sofferente. Tenga presente, comunque, che per questo problema gli vengono somministrate 20 gocce di Milycon 2 volte al dì.