Utente 169XXX
buongiorno,sono la mamma di un bimbo di 50 giorni.. quasi da subito il piccolo ha dovuto prendere il latte artificiale e verso il ventesimo giorno sono iniziate le coliche che persistono tutt'ora.. è da una settimana poi che il viso ha molti brufoletti sotto pelle e le feci da giallastre sono sul verde. volevo chiedere se è normale il cambiamento di colore e la presenza dei brufoli o se è sintomo di qualcosa. grazie. non so se può servire il bimbo fa 5 pasti di 170 ml (150ml di acqua + 5 misurini).. grazie ancora

[#1] dopo  
Dr. Serafino Ciancio

24% attività
0% attualità
12% socialità
COPERTINO (LE)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2009
La diluizione del latte è corretta,
la quantità è sufficiente se il piccolo -sazio- lascia un sorso di latte nel poppatoio.
Si piange anche per appetito oltre che di fame.

Se le feci restano esposte all'aria per un po'...fanno il verderame.

Le coliche del lattante guariscono somministrando preventivamente poche gocce del farmaco che ha sostituito il Bentyl della professoressa Ilgworth. Preventivamente significa " mezz'ora prima della poppata dopo la quale è solito piangere".Scompaiono spontaneamente a 3-5 mesi
Dei brufoletti posso dirle che è presto per parlare di eczema costituzionale topico o atopico.
Il suo pediatra di base ha gli occhi che io non ho e diagnosticherà probabilmente una dermatite seborroica.
Purtroppo non posso indicarle il nome del farmaco, perchè non ho visitato. Non visito più: sono un primario 72enne da quando ho avuto 37 anni.
Mi scriva
Dr. Serafino Ciancio

[#2] dopo  
Utente 169XXX

La ringrazio per la risposta e la gentilezza. il piccolo non lascia mai o quasi mai del latte nel biberon anzi spesso ne vorrebbe ancora ma io gli do il ciuccio perchè non so se è corretto aumentare la dose dato che ha solo 50 giorni(sulla tabella del latte in polvere per lo meno aumentano la dose più avanti).le feci non rimangono mai esposte perchè lo cambio immediatamente e a volte lo devo aiutare ed escono già di color verdino. io non so se lei si riferisca al farmaco Mylicon che io utilizzo, solo che ho seguito il foglio illustrativo che dice "dopo pasto". proverò ad anticipare.ringrazio e sono contenta che dopo tanti anni di lavoro lei abbia ancora passione e voglia di dedicare tempo ai bimbi

[#3] dopo  
Dr. Serafino Ciancio

24% attività
0% attualità
12% socialità
COPERTINO (LE)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2009
Le tabelle sulle scatole sono indicative.Credo che le tabelle riportino il ritmo a 6 pasti prima dei 3 mesi di età.

L'appetito e gli appetiti sono quanto di più variabile esista.
QUANTITA'/die
peso corporeo diviso 10 +
250 ml quota fissa
diviso in 6 poppate sotto i tre mesi.
Detta quantità risulta statisticamente maggiorata del 15% o - viceversa diminuita (autore: il grande Fomon)
La verità deve essere cercata sperimentalmente.

Non so come si ossidano e quando: sono ossidate.
Le feci verdi sono: da fame, da salmonella (ma allora sono diarroiche) da latte materno, da intestino corto dopo intervento chirurgico.
Forse esistono quelle da appetito? Non lo so.Ma è un quesito che mi pongo da adesso.A pensarci bene il figlio di un mio amico chierurgo..... E' diventato un giovane molto bello. Il padre e io decidemmo di non dare importanza.

é indifferente, credo, dare il Mylicon prima o dopo i pasti.La dottoressa Spitz diceva che le coliche del lattante sono un pianto in cui la madre mette l'anima e il bambino la pancia: in questo arco diastaltico si può influire vantaggiosamente sulla madre o sul bimbo.
Le scelte professionali con fondamento scientifico devono essere rispettate.
Dr. Serafino Ciancio

[#4] dopo  
Utente 169XXX

ringrazio ancora e sono del suo parere che l'appetito è una cosa individuale e variabile ma non vorrei diventasse cicciotello e che poi mi dicessero di tenerlo a dieta..
lui è un mangione quando un mese e mezzo fà l'ho portato a casa dall'ospedale pesava 2,7 kg ora è 4,9 quindi è aumentato parecchio.. da un lato sono fortunata se penso a quelle mamme che faticano a dar da mangiare ma io non vorrei esagerare. Saluti