Utente 203XXX
Buongiorno,
ho una bambina di tre anni che soffre di otiti ricorrenti, praticamente ogni 15/20 giorni si ammala e il pediatra ogni volta le da l'antibiotico. Siamo andati anche dall'otorino e ci ha detto che la bambina soffre di adenoidi e di tenerle sempre il naso pulito....
il problema è che solo che le venga un piccolo raffreddore sappiamo già quali saranno le conseguenze.....
premetto anche che va all'asilo nido ( covo di bacilli )
Volevo avere da Voi un consiglio......
come mamma ormai sono disperata... povera piccola solo nell'anno scolastico scorso avrà preso 10/11 antibiotici.
Ringrazio e cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
4% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Gentile Signora non si disperi innanzitutto! Ad ogni cosa
c'è rimedio. Bisognerebbe capire se le adenoidi sono sostenute da qualche problematica allergica e quindi andare alla causa.

Suppongo e spero che l'antibiotico venga dato solo se c'è l'indicazione, ossia solo se si tratta di otite batterica con tanto di febbre e quadro otologico correlato.

Spesso infatti si tratta più che di vere e proprie otiti, di accumulo di catarro denso nel condotto che porta dalla gola all'orecchio ed in quel caso è molto utile un mucolitico più che l'antibiotico.

In ultima analisi le suggerirei di fare una consulenza anche da un Pediatra Omeopata. I risultati dell'Omeopatia, quando applicata con criterio non solo sul sintomi finale (otiti) ma sulle condizioni di base e costituzionali che le sostengono, sono spesso strabilianti e stabili.

Cordiali saluti
Dott.ssa Agnesina Pozzi

[#2] dopo  
Utente 203XXX

Grazie mille!!! Seguirò i Suoi consigli.