Utente 127XXX
Gentili medici,
ho alcuni dubbi circa la prossima "esposizione" al sole della mia bimba di 9 mesi.

1)Ho acquistato la crema doposole della IDI, ma solo a casa ho letto che è anche antizanzare e consigliata dai 2 anni di età. Devo cambiarla con quella normale o obiettivamente posso utilizzarla anche se la mia bimba ha 9 mesi?

2) In spiaggia andremo di mattina presto e tardo pomeriggio. Devo aspettare le 3 ore per la digestione o posso farla giocare nella piscinetta anche prima (visto che gli orari di digestione non coinciderebbero con quelli di una corretta "esposizione")?.
Tra l'altro, la regola di dover aspettare queste 3 ore dai pasti non l'ho ancora ben capita nemmeno per il bagnetto(o meglio,vorrei capirne il perché e riconoscerne la veridicità).

Vi ringrazio per i chiarimenti che saprete darmi.

Cordialmente.

[#1] dopo  
Dr. Enrico Polito

24% attività
4% attualità
12% socialità
PAVIA (PV)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2011
Sarebbe utile sapere se di carnagione chiara, se bionda e colore degli occhi, comunque Mai esposizione al sole diretto e adottare antisolari prima dell’esposizione (almeno 50°).
Quella da Lei acquistata è meglio non usarla, (non sapendo cosa contiene! e se il bugiardino indica >2 anni)
E’ prudente non fare il bagno prima delle due ore dal pasto in quanto la digestione del cibo comporta un certo impegno metabolico e circolatorio; il bagno con acqua a temperatura non adeguata può determinare arresto di questi processi fin alla cosidetta sindrome da” idrocuzione”, (disturbo circolatorio provocati dall’improvviso contatto con tutto il corpo con acqua fredda).
Mi permetto di riportare e ricordare che il bagno in acqua di mare (normalmente nei mesi estivi si aggira sui 22-26°) ed è consigliata ai bambini >2 anni. Nei bambini più piccoli per brevissimo tempo, altrimenti si verificano facilmente insonnia, diarrea, affezione acute dell’apparato respiratorio. (dal Testo di Puericultura, Bulgarelli). Le sembrerà tutto esagerato ma ripensi che certamente Lei, come tutti, fa il bagnetto al bambino in casa utilizzando un’acqua calda che si aggira sicuramente sui 32-34 gradi!
Cordialità
Dr. Enrico Polito

[#2] dopo  
Utente 127XXX

Gentile dottore Polito,
grazie per aver dissolto il mio dubbio e soddisfatto un mio desiderio di conoscenza.

Buona giornata.