Utente 211XXX
Buon giorno, ho un bimbo di 2 anni che in questi giorni ha avuto la stomatite, ad oggi sta meglio infatti ha anche ricominciato a mangiare; purtroppo però sospetto di averla presa anch'io perché da 2 giorni ho febbre molto alta (anche a 40) placche in bocca e lingua e linfonodi ingrossati. Potrebbe in realtà trattarsi anche di una tonsillite ma ne dubito. Il problema é che sto allattando un bimbo di 15 giorni; so che tramite il latte non può avvenire alcun contagio ma sicuramente con il ciuccio o con suo fratello sono quasi certa che sia venuto a contatto di saliva. La mia domanda é la seguente, se dovesse comparire la malattia (cerco di tenelo sotto controllo in questi giorni) sarebbe pericolosa per un bimbo così piccolo sia per la febbre alta che per la malattia di per se.
Vi ringrazio infinitamente.
Buon lavoro

[#1] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
4% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Stia tranquilla dal momento che il piccolo ha le sua iniziali difese proprio attraverso il latte materno. Nessun pericolo...solo un grandissimo fastidio per i piccoletti; ma ci sono le opportune terapie!

Per quanto riguarda la febbre non si faccia spaventare dal termometro ma osservi sempre lo stato del bambini. Ci sono piccoli che con febbroni continuano a mangiare, giocherellare e piccoli che si abbattono con febbri moderate!
l'importante è che in caso di febbre bevano, riescano a sudare, urinino e non abbiano altri sintomi correlati (come tosse, diarrea, agitazione o sonnolenza); ogni febbre va rispettata se e quando possibile perché è la fabbrica della futura immunità.

Cordiali saluti
Dott.Agnesina Pozzi