Utente 212XXX
mio figlio di 20 mesi è stato operato da una settimana per un'invaginazione intestinale.
è andato tutto bene e adesso è a casa in convalescenza.
in ospedale è stato per diversi giorni senza cibo e acqua ma con le flebo di acqua e glucosio(credo). ora è dimagrito molto e vorrei aiutarlo a rimettersi in forza.
adesso sono un po' prudente nell'alimentazione, non voglio insistere affinchè mangi e non voglio esagerare con le fibre (di solito gli offrivo molta verdura e cereali integrali) per non irritare l'intestino.
uso quasi esclusivamente alimenti biologici e non vorrei fargli assumere delle medicine per niente.
cosa posso dare a mio figlio per aiutarlo a riprendersi senza appesantire lo stomaco e l'intestino?
qualche cucchiaio di germe di grano (non olio) nella minestra potrebbe essere d'aiuto?
grazie

[#1] dopo  
Dr. Enrico Polito

24% attività
4% attualità
12% socialità
PAVIA (PV)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2011
Per darLe una risposta adeguata bisognerebbe sapere se ha subito una semplice riduzione idrostatica (trattamento conservativo) oppure un vero intervento chirurgico con resezione diretta. Comunque sia l'alimentazione deve essere ancora leggera (come sta facendo) almeno per i primi 20 giorni e poi gradatamente riprendere normalmente l'alimentazione controllando il numero e consistenza delle feci. Credo che Lei è autorizzato e deve chiedere queste informazioni direttamente in chirugia pediatrica, se non è stata quest'ultima esaustiva.
Cordialità
Dr. Enrico Polito