Utente 228XXX
dottore mia figlia di 3 anni soffre di laringiti acute co dispnea curate con bentelan e aerosol (budexan e simili)all ultima crisi hanno aggiunto il ventolim.la sera successisa a questa crisi le e rimasta una brutta tosse che di notte escaturita in soffocamento.la diagnosi del ps e broncopolm.(un piccolo alv.)vorrei sapere se dopo la cura la broncop andra via del tutto o se dovro fare test specif alla bimba (allerg)e come faccio a sapere se mia figlia e asmatica,perche mi creda nn riesco piu a capire niente,.e se e possibile confon la laringita acuta con altro .scusi la confusione e grazie mille per l aiuto.

[#1] dopo  
221488

Cancellato nel 2012
Gentile signora,
mi par di capire che la bambina ha avuto una piccola broncopolmonite. La broncopolmonite batterica si cura con antibiotici e andrà via con le cure.
La laringite acuta non ha nulla a che vedere con l'asma, è un restringimento temporaneo della laringe, è causata da infezioni virali e si presenta improvvisamente con tosse abbaiante, voce rauca, e febbricola.
Invece, l'asma è causato da un restringimento dei bronchi.
Per la diagnosi di asma è sufficiente una visita medica in caso di difficoltà respiratoria, tosse, no febbre. A questa età è possibile fare il RINT e si possono fare le prove allergiche per inalanti.
Saluti