Utente 169XXX
Salve, sono la mamma di un bimbo di 9 mesi e mezzo... premettendo che è da quando è piccolo che si addormenta da solo e dorme tutta notte nel suo lettino, da qualche giorno invece piange disperato appena messo a letto e non vuole saperne di stare solo. una volta addormentato poi è un continuo svegliarsi e piangere e molte volte non è sufficiente dare il ciuccio perchè dalla disperazione sembra quasi tremare e l'unica cosa è tenerlo in braccio e farlo giocare,tentare di rimetterlo a letto è inutile perchè va in crisi.. perchè succede questo?fino a 20 giorni fa dormiva dalle 22 alle 7 e mezza senza problemi.

[#1] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
4% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Può darsi che siano colichette. Provate a cambiare l'alimentazione serale, qualche cibo che avete introdotto potrebbe averlo disturbato. Provate anche a cambiare la posizione del letto, la luce ed evitate di prenderlo in braccio e giocherellare ogni volta che piange...altrimenti siete fritti!

Se quando andate lì da lui che piange e si mette a giocare..beh mi sembrano capriccetti innocui a cui non dare troppo peso.

Cordialmente
Dott.Agnesina Pozzi

[#2] dopo  
Utente 169XXX

grazie per la risposta tempestiva!anche secondo me sono capricci..oppure è troppo presto per quella che chiamano "ansia da separazione"? è negativo anche stare lì magari dandogli la mano finchè si addormenta?perchè se non mi vede piange disperato anche per un'ora.. non la smette subito! escludo le coliche perchè appena vede qualcuno si calma e inoltre il pianto inizia quando capisce che lo stiamo mettendo a letto. I risvegli notturni invece non sono presenti tutte le notti però quando capitano si trascorre la notte in bianco perchè ogni ora si sveglia e nella maggior parte dei casi si ripete la crisi dell'addormentamento.
Ma questi capricci passano con il tempo o peggiorano?grazie e buon inizio settimana

[#3] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
4% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Prendete un pupazzo di pezza e lasciatelo nel vostro letto per un paio di notti. S'impregnerà del vostro odore. Quando è il momento di andare a nanna, tenetegli pure la mano ma nel suo lettino. Quando si sveglierà, non prendetelo in braccio ma rassicuratelo accarezzandolo, parlandogli dolcemente e mentre sta per crollare gli metterete accanto il pupazzetto....

Fatemi sapere.

Mi sa che l'ansia di separazione ce l'avete più voi genitori!...

Grazie e voi e speriamo che riusciate a dormire con questo stratagemma..

Dott.Agnesina Pozzi

[#4] dopo  
Utente 169XXX

si in effetti io di ansia soffro parecchio... grazie di tutto e le farò sapere buona giornata