Utente 616XXX
buongiorno, ho una bimba di sette mesi,e da circa due mesi abbiamo iniziato lo svezzamento, portandola ad un controllo dal pediatra, ho visto che la piccola in circa due mesi e' cresciuta di solo 500 grammi( 6.900 kg.) la pediatra mi ha detto che non mi dovevo alllarmare,e che al prossimo controllo (a 9mesi) vedevamo il peso.intanto mi ha dato delle gocce di ferro, perche ha detto che la piccola era pallida.
la bimba e' nata di 2.580 e' allatata al seno e cresceva circa di 200 g. a settimana,arrivata a 6.400 al compimento del 5 mese.ho chiesto alla pediatra,e mi ha detto che rientra nella norma, ma sono preoccupata.cosa posso fare??

[#1] dopo  
Dr. Gaetano Pinto

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
0% attualità
20% socialità
NOCERA INFERIORE (SA)
TORRE ANNUNZIATA (NA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
GENTILE SIGNORA
dato lo scarso incremento ponderale le consiglio di praticare dei test sierologici,quali EMA-IgA,TTG.IgA per escludere una celiachia ad esordio precoce; dovendo fare il prelievo le consiglio di aggiungere un emocromo, una sideremia,ferritina e transferrina per vedere se ha realmente bisogno di assumere il ferro.
LA SALUTO CORDIALMENTE
Dr. Gaetano Pinto

[#2] dopo  
Utente 616XXX

grazie mille ,dottore
ho richiesto alla pediatra,e mi ha detto che per essere attendibili i test bisogna aspettare , perche' a questi mesi potrebbe risultare un finto negativo.Intanto mi ha fatto fare un 'esame di urina per vedere se c'e' un infezione nascosta.
La piccola sin dall'inizio dello svezzamento ha sempre fatto capricci, in cambio passa tutta la notte a succhiare.
sono un paio di giorni che riesce a mangiare solo un paio di cucchiai e non mangia nemmeno la frutta. posso fargli per ora solo le pappine con la crema di riso escludendo il glutine??
Nell'attesa di una risposta
Le porgo distinti saluti

[#3] dopo  
Utente 616XXX

gentile dottore,
abbiamo fatto le analisi delle urine ed e' tutto negativo, ora la piccola ha iniziato a starnutire e a lacrimare ha qualche linea di febbre e continua a mangiare poco,la pediatra l'ha visitata ed ha detto che ha una rinosinusite e faringite ,e visto che alla sua eta' non ha svuluppato ancora anticorpi mi ha prescritto un antibiotico. ma essendo allattata al seno la piccola non e' gia' coperta dai miei anticorpi? e poi riguardo alla scarsa crescita continua a dire che sono una mamma troppo apprensiva e che dobbiamo aspettare al prossimo controllo per valutare,e che comunque prima dell'anno si possono verificare dei falsi negativi.
In attesa di un consulto
saluto anticipatamente

[#4] dopo  
Utente 616XXX

egregio dottore,la mia piccola ora ha 9 mesi e pesa 7800grammi ed e' alta 70cm.
e'da circa venti giorni che ho smesso di allattare,e lei rifiuta qualsiasi cosa gli vengaofferto.
Sta mangiando, poco, solo perche' insisto, altrimenti resterebbe digiuna,
il latte nn lo vuole ne' con il biberon, ne' con il cucchiaio, sono disperata!!
Ora appena vede il cucchiaio piange e nn smette.
Adesso mangia cosi'
al mattino 150.gr con 4 biscotti
pranzo brodo+pastina+omogeneizzato
merenda fruttafresca
sera come al pranzo
e non sempre prima di dormire ancora 150g di latte con biscotto.

la pediatra ha detto che nn va bene come mangia,perche'e' poco ma nn mi ha dato nessun suggerimento, inoltre ha controllato la fontanella e mi ha detto che la piccola deve bere,perche' la fontanella era un po' affossata!
COSA SIGNIFICA???
sono disperata, crede che abbia dei problemi la bimba, la prego mi rassicuri!





[#5] dopo  
Utente 616XXX

gentile dottore sarei molto contenta se appena le e' possibile, chiarirmi un po' le idee, cosa mi consiglia di fare?

[#6] dopo  
Dr. Gaetano Pinto

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
0% attualità
20% socialità
NOCERA INFERIORE (SA)
TORRE ANNUNZIATA (NA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
Gentile signora
se la piccola ha disappetenza ,va intrapreso un iter diagnostico con esami ematochimici di routine compresi quelli per la celiachia + un esame urine e urinocoltura.La fontanella depressa potrebbe essere un indice di disidratazione,ma potrebbe essere anche un reperto normale specie quando la piccola sta in braccio.La clinica della disidratazione si basa prevalentemente sul turgore cutaneo e sulla idratazione della lingua .Bisogna tenere sotto controllo l'incremento del peso, preoccupandosi di una stasi o di un decremento ponderale.Il tutto poi andrebbe valutato comprendendo una attenta valutazione clinica da parte di un pediatra.
Un cordiale saluto
Dr. Gaetano Pinto

[#7] dopo  
Utente 616XXX

Egregio Dott.
abbiamo fatto le analisi alla bimba , quelli della celiachia sono negativi,invece e' risultata intollerante alla proteina del latte.
Da circa tre settimane stiamo seguendo la dieta prescritta dalla Dott.ssa.
carne bianca( pollo, tacchino, coniglio, maiale,cavallo) legumi, pesce, uovo.ecc..
La mattina e pomeriggio prende il nolac.
A distanza di tre settimane ha preso solo 40 g.
E' normale dice la dott. ma sono preoccupata.