Utente 205XXX
Buonasera,

mia figlia di 5 anni e mezzo, sabato 4 febbraio ha contratto la bruttissima influenza.
Ha iniziato con febbre alta raffreddore e tosse, poi anche mal di orecchio.
Abbiamo chiamato il pediatra a casa e dopo aver visitato la bambina ci ha riferito che è l'influenza che sta girando in questo periodo.
Ovviamente noi non ci siamo preoccupati........poi abbiamo cominciato a somministrare l'antibiotico sotto consiglio del pediatra il mercoledì successivo in quanto la febbre persisteva.
Arrivati alla domenica successiva ancora con febbre alta 38,5 precisamente, abbiamo richiamato il pediatra il quale prontamente l'ha visitata e ci ha consigliato di farle un rx al torace.
Dimenticavo il lunedi la febbre è passata da 38,5 a 37.
Il responso della rx torace è di una bronchite.
Ad oggi la bambina è sotto antibiotico ed ha la temperatura che oscilla tra 36,9 a 37,2.
Secondo voi questo iter è normale oppure cosa dovrei fare?
Il pediatra non si è troppo preoccupato per il 37,2 riferendoci di aspettare altre 48 ore per vedere in quanto deve smaltire il muco.

Grazie per la vostra risposta.

[#1] dopo  
Dr. Gaetano Pinto

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
0% attualità
20% socialità
NOCERA INFERIORE (SA)
TORRE ANNUNZIATA (NA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
gentile signore
il suo pediatra ha perfettamente ragione.Se la bambina sta bene,si alimenta,non accusa nessun fastidio di sorta,darei poco peso alla febbricola suindicata.Soltanto se persiste abbisogna di nuovo controllo medico.Attenzione al freddo,possibile concausa di complicanze.
saluti ed auguri
Dr. Gaetano Pinto