Utente 245XXX
Salve,sono una mamma di un bambino affetto da microtia all'orecchio DX;il bambino ha effettuato una visita all'età di 6 mesi e mi hanno detto di aspettare i 3 anni per effettuare una TAC.
Vivo con la paura che il bambino possa perdere l'udito anche nel'orecchio sano e che non abbia l'apparato uditivo sviluppato nell'orecchio malato.
Questa malattia che consegunze può portare?
Sicura di una vostra risposta vi ringrazio anticipatamente.

[#1] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
4% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Gentile Signora
la microtia riguarda il padiglione auricolare e può essere associata o meno ad atresia del condotto uditivo esterno (cosa che lei non ha segnalato) Sebbene possa esserci un calo della funzione uditiva dell'orecchio affetto (e ciò anche perché il padiglione è praticamente un "raccoglitore e convogliatore di suoni" ) in genere l'orecchio interno (che è il trasduttore di onde in impulsi che poi il cervello decodifica) è indenne in entrambi i lati.

Non è un malattia ma una malformazione che può essere corretta e dovrà essere corretta (dopo valutazione
attenta) sia per motivi funzionali che, non ultimi, problemi estetici che potrebbero con l'andare avanti dell'età coinvolgere emotivamente il bambino.


Ad ogni modo non siate apprensivi. Vostro figlio avrà una vita del tutto normale.

Cordiali saluti
Dott. Agnesina Pozzi