Utente 248XXX
buongiorno,
sono il papà di una bellissima bambina di 18 mesi, sveglia ed intelligente.
dall'età di 3-4 mesi ci siamo accorti di una lieva asimmetria della parte posteriore del cranio, che non interessa la parte anteriore.
il pediatra di famiglia ha sempre minimizzato la situazione, dicendo che con lo stare seduta, a partire dai 6-7 mesi, la situazione sarebbe migliorata.
attualmente, a 18 mesi di età, la plagiocefalia è migliorata lievemente ma è ancora molto visibile (addirittura sembra che cambi l'entità della deformazione da un giorno all'altro).
Anche l'ortopedico che l'ha seguita per altri problemi ai piedini (fortunatamente si son dimostrati dei non problemi!) e il fisioterapista che lo coadiuvava hanno sempre minimizzato.
Al tatto non si notano creste ossee o altri difetti. Il cranio è perfettamente liscio ma ammaccato sul lato posteriore destro.
La situazione migliorerà ancora? fino a quando ci sono margini per il miglioramento?
ho letto che fino a 3 anni il cranio assume pian piano la forma sferica... è vero?
grazie in anticipo per il consulto
saluti

[#1] dopo  
Dr. Gaetano Pinto

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
0% attualità
20% socialità
NOCERA INFERIORE (SA)
TORRE ANNUNZIATA (NA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
Gentile signore la plagiocefalia posizionale potrebbe' portare ad una crescita asimmetrica della faccia,in cui la fronte e lo zigomo possono apparire più' in avanti rispetto alle medesime zone controlaterali.Questo in definitiva potrebbe portare ad una asimmetria della rima oculare.Bisognerebbe innanzitutto differenziare il tipo di plagiocefalia ,infatti ne esistono 5 tipi e poi va fatta una diagnosi differenziale con due tipi di craniostenosi:la coronarica monolaterale e la lamdoidea monolaterale.In definitiva la bimba deve effettuare una consulenza specialistica neurochirurgica infantile,specie se affetta da anomalie sinostotiche.Quindi la parola definitiva e la diagnosi precisa spetta al neurochirurgo.Le consiglio quindi in tutta tranquillità' e serenità' di effettuare la suddetta consulenza.
Un cordiale saluto
Dr. Gaetano Pinto

[#2] dopo  
Utente 248XXX

grazie dottore per la rapida risposta!
la plagiocefalia sembra essere molto migliorata dall'età di 4 mesi ad ora e secondo il pediatra migliorerà ancora. egli esclude inoltre eventuali asimmetrie facciali.
Considerando che tutti, anche un ortopedico ed un fisioterapista del reparto di neuropsichiatria infantile, hanno classificato la deformazione come posizionale, secondo lei entro quando il problema potrebbe rientrare per la quasi totalità (ammesso che rientri)?
è vero che c'è tempo fino ai tre anni per notare miglioramenti?