Utente 251XXX
Gentilissimi Dottori sono un nonno in ansia, abbiamo una nipotina di 7 mesi nata con parto cesareo, peso kg. 2.500 subito dopo la nascita non è stata allattata con latte materno ma con latte Nidina (successivamente antiriflusso).Abbiamo portato la bambina dal pediatra assegnatoci dalla mutua per controllare il peso della bambina. Visto che ci faceva cambiare spesso latte e la bambina si contorceva dai dolori e cresceva poco siamo andati da un pediatra a pagamento. ( prima siamo andati anche al pronto soccorso e hanno fatto delle analisi e andavano tutto bene) ci ha consigliato una ecografia urgente all'addome , risultato riflusso gastrico grave. Terapie Gaviscon e zantac e dobetin. Oggi la bambina ha 7 mesi e la crescita ultimo mese e stata di 500 grammi, e siamo arrivati a 5.800 kg. e lunga cm 68 Rebecca e vivace risponde al cibo , dorme ,si tiene in piedi, il pediatra a pagamento dice che procede tutto bene. Il dubbio e che il pediatra della muta dice che la bambina va ricoverata per accertamenti, perchè secondo il suo parere la crescita e lenta. Non sappiamo come comportarci e nostra figlia non sa cosa fare.
Attendo un vostro parere

[#1] dopo  
Dr. Gaetano Pinto

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
4% attualità
20% socialità
NOCERA INFERIORE (SA)
TORRE ANNUNZIATA (NA)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
Gentile signore
tenga presente che l'incremento ponderale diminuisce gradatamente man mano che ci si avvicina al 1° anno di vita .Dal 6 ° al 9° mese i lattanti possono crescere anche 500 gr al mese.Importante invece se si verifica un arresto della crescita.In tal caso vanno effettuati esami nutrizionali per un eventuale malassorbimento,uno screening infettivologico delle vie urinarie,tra cui soprattutto un esame urine ed una urinocoltura,gli esami per una forma di celiachia ad inizio precoce,un bilancio del ferro e del calcio .Importante è valutare le condizioni cliniche e lo sviluppo psico motorio della bambina
cordiali saluti
Dr. Gaetano Pinto

[#2] dopo  
Utente 251XXX

Grazie pe l'immediata risposta
lo screening infettivologico delle vie urinarie,tra cui soprattutto un esame urine ed una urinocoltura è stato fatto ed e stato negativo
, per lo sviluppo psico motorio il pediatra sostiene che va bene,
prima mi ero dimenticato di dirle che abbiamo iniziato a svezzare con la seguente dieta:

Pappetta 2 volte al giorno : zucchina, patata carota e sedano totale 120 gr.
80 gr. carne vitella o tacchino o pesce
merenda: 40 gr.banana con 3 cucchiai biscotto granulato
mattina e sera : latte apptamil 210 gr.

non è continua nel magiare tutto. a volte salta qualche pasto.

La ringrazio un Nonno in ansia