Utente 387XXX
Salve,
complimenti prima di tutto per questo servizio.
Vengo al mio problema.
Il mio nipotino di appena un mese, mentre dorme, emette dei respiri molto profondi di tanto in tanto, come un sospiro di sollievo.
Siamo un po' perplessi.
E' normale o dobbiamo preoccuparci?
Premetto che è stato ricoverato ad una settimana dalla nascita, per 6 giorni, per un'alterazione del valore della PCR, con diagnosi di sospetta sepsi clinica.

Grazie

Sandra

Chiedo inoltre se qualcuno può consigliarmi un bravo pediatra nella zona di avellino.

[#1]  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
4% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,
se il respiro è regolare, ritmico, senza rumori particolari (ma questo dovrebbe valutarlo il pediatra, insieme al controllo generalmente routinario della frequenza e del ritmo cardiaco)non c'è da preoccuparsi.
Assicuratevi che abbia una posizione rilassata mentre dorme, certmanete osservatelo per qualche tempo senza però stare in apprensione perchè un ospiro ogni tanto è del tutto normale, ferme restando le cose che ho detto prima.

Per quanto concerne i sospetti di sepsi clinica certo non sarebbe stato dimesso qualora i colleghi avessero ancora nutrito qualche dubbio.
Vi facio tanti auguri
e porgo cordiali saluti

Agnesina Pozzi

Purtroppo non conosco nessun collega Pediatra in quella zona, ma attraverso la ASL potrete andare a consultare gli elenchi dei pediatri di libera scelta e non sarà difficile trovare bravi colleghi.

[#2] dopo  
Utente 387XXX

Grazie dottoressa per i suoi consigli.
Purtroppo travare dei bravi pediatri (e non solo) da queste parti è veramente difficile.
Il bambino continua ad emettere questi sospiri, tanto che a volte si sveglia piangendo per la paura.
Mi chiedevo se una posizione meno supina non sarebbe più opportuna.
Lui non ha alcun cuscino, anche se dorme sempre sui lati.
In effetti il bambino nella pancia della mamma non sta mai perfettamente sdraiato, anche a testa in giù, ma mai sdraiato.
Non è che magari ha qualche rigurgito, ho il respiro stesso che gli si blocca in gola?
Non lo so, può consigliarmi???

Grazie ancora
una zia preoccupata

[#3]  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
4% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Gentile Signora Sandra, ho notato di aver fatto un sacco di errori di battitura, per la fretta...scusi.

Potreste eventualmente collocare un piccolo cuscino sotto il materassino in modo da inclinare il piano del letto. Questa è una posizione di sicurezza anche per eventuali rigurgiti. L'inclinazione dev'essere tra i 30 e 45 gradi.
Assolutamente non sdraiate il bambino subito dopo la pappa, questo non si fa mai. Cercate innanzitutto di fargli fare un ruttino a metà poppata (staccandolo) e poi alla fine della stessa in modo da non accumulare aria nello stomaco. Ciò accade specie se succhiano avidamente.



Cordialmente
Agnesina Pozzi

[#4]  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
4% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
PS:
Avellino quanto dista da Cava dei Tirreni?

Molto tempo fa all'Ospedale di Cava lavorava un mio bravissimo collega, il Dr. Budetta, da Primario. Provate a telefonare lì e a chiedere a mio nome, nonchè porgendogli i saluti (se ricorda ancora l'Ospedale di Chiaromonte in Basilicata), se può consigliarvi qualcuno a voi più vicino.

[#5] dopo  
Utente 387XXX

Grazie davvero tante dottoressa per le informazioni e i consigli che passerò subito a mio fratello.
Grazie anche per l'indicazione del pediatra suo collega.

Saluti

Sandra