Utente 131XXX
Salve mio figlio ha due anni ed e' nato in Argentina dove per profilassi e' sempre stato vaccinato contro l'influenza. Adesso siamo tornati a vivere in Italia e non so se continuare a vaccinarlo o meno. L'idea sarebbe di non farlo ma ho paura che essendo sempre stato vaccinato (due volte avendo due anni) potrebbe non aver sviluppato gli anticorpi necessari. Cosa mi consigliate? Vaccinarlo per qualche anno oppure cominciare a non vaccinarlo da subito? Una forte influenza stagionale potrebbe causargli dei problemi in quest'ultimo caso?
Grazie mille

[#1] dopo  
Dr. Lorenzo Giacchetti

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
0% attualità
20% socialità
SVIZZERA (CH)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2012
Gentile utente,
Nel caso decidesse di non vaccinare suo figlio, costui non sarebbe maggiormente esposto rispetto agli altri a cnrtrarre l' influenza.
Cordiali saluti
Dr. Lorenzo Giacchetti
Specialista in Pediatria - Neonatologia e Patologia Neonatale, Varese.
Capoclinica Pediatria Ospedale di Lugano (Svizzera)