Utente 104XXX
Salva,
il 27 novembre alle ore 09:30 circa mia figlia di 22 mesi si è sottoposta al secondo richiamo dei vaccini " ANTI EPATITE A" e "MENENGITEC".
Il 29 novembre si è ammalata di laringite a seguito di visita domiciliare, il pediatra ci consigliava di far assumere subito (alle ore 16:30 circa) una compressa di Bentelan 0,5 mg oltre al Klacid sospensione orale (80 mg ogni 12 ore per 6 giorni); Flixotide 50 (2 spruzzi per 2 volte al giorno per 7 giorni); Sciroppo Seki (1 cucchiaino mattina e sera per 5 giorni).
Desidero sapere, visto il breve lasso di tempo trascorso dal vaccino, se questi farmaci andava assunti o meno per non pregiudicare l'effetto del vaccino stesso e nel caso in cui il risultato della vaccinazione fosse compromesso come devo comportarmi.
Ringrazio tutti anticipatamente per i consigli che mi darete.

[#1] dopo  
Dr. Gaetano Pinto

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
4% attualità
20% socialità
NOCERA INFERIORE (SA)
TORRE ANNUNZIATA (NA)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
Gentile signore
di solito una breve terapia a basso dosaggio di cortisonici non pregiudica il risultato della vaccinazione.Questo può succedere quando i cortisonici vengono assunti ad alto dosaggio,per via parenterale(intramuscolo endovena) e per lungo periodo
cordiali saluti
Dr. Gaetano Pinto