Utente 165XXX
Buongiorno Dottore,
chiedo cortesemente un consulto per il mio bambino di 4 anni e mezzo.
Già dall'età di 2 anni ha sempre avuto i linfonodi del collo palpabili maggiormente a sinistra con forma di un pisello, uno è addirittura visibile ad occhio nudo quando gira il collo. Io mi sono sempre preoccupata tantissimo per questo. Ho fatto già eseguire al bambino 2 ecografie al collo con il seguente esito: presenza di catena linfodale laterocervicale bilaterale di natura flogistica, dimensioni medie 0,5 cm. Sia la mia pediatra che il medico che ha eseguito l'ecografia mi hanno rassicurato dicendomi di non preoccuparmi, con la crescita non si vedranno più e che non è necessaria un'altra ecografia di controllo. Ora toccandoli mi sembrano leggermente aumentati e più gonfi di prima. Il bambino sta bene, mangia ed è vispo, non ha nè febbre, forse solo un pò di raffreddore in quanto sta frequentando la scuola materna. Le chiedo cortesemente se posso stare tranquilla o secondo Lei sono necessari ulteriori analisi (ho chiedo alla mia pediatra per gli esami del sangue ma mi ha detto che non sono necessari). La ringrazio anticipatamente e Le porgo cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Lorenzo Giacchetti

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
4% attualità
20% socialità
SVIZZERA (CH)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2012
gentiule utente,
il suo pediatra che conosce il bambino può essere sicuramente più preciso di noi.
se ha già indagato ecograficamente e il risultato è linfonodi di natura flogistica dovvrebbe essere tranquilla. In ogni caso per ulteriore sicurezza sua può eseguire un'emocromo
cordiali saluti
Dr. Lorenzo Giacchetti
Specialista in Pediatria - Neonatologia e Patologia Neonatale, Varese.
Capoclinica Pediatria Ospedale di Lugano (Svizzera)

[#2] dopo  
Dr. Gaetano Pinto

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
4% attualità
20% socialità
NOCERA INFERIORE (SA)
TORRE ANNUNZIATA (NA)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
Gentile signora
una lieve linfoadenomegalia laterocervicale è frequente nei bambini.Rappresentano le stazioni di difesa dell'organismo.Si parla di ingrossamento patologico a livello cervicale quando superano un diametro di 1 cm.I linfonodi si ingrossano ogni volta c'è un processo flogistico e rimangono ingrossati per un po' di tempo per poi diminuire lentamente.Ogni distretto linfonodale drena una particolare zona del corpo.Ad es:i linfonodi latero cervicali sono distinti in due gruppi,uno superficiale ,l'altro profondo.Il primo raccoglie la linfa dalla parotide e dal padiglione auricolare,il secondo è il gruppo più importante e numeroso,formato da 3 catene linfonodi di cui la catena giugulare interna costituisce la prima stazione di drenaggio degli organi del collo,come l'orofaringe,la faringe,l'ipofaringe e la tiroide.Questi linfonodi ingrossati vanno controllati nel tempo,solo nel caso di notevole aumento,è consigliabile effettuare esami approfonditi se il quadro clinico lo impone
cordiali saluti
Dr. Gaetano Pinto