Utente 280XXX
Gentile dottore,
ho una bambina di 11 mesi (nata a termine dopo parto cesareo). Pesa 9 kg ed è alta 75 cm.
La bimba è bella e sta bene, ma io sono molto preoccupata perché ho un fratello molto più piccolo di me, che ora ha 20 anni, a cui è stata diagnosticata una sindrome pervasiva dello sviluppo "sfociata" in autismo. Questo pregresso mi porta ad osservare in continuazione tutti i suoi gesti e a trovare, a detta di chi mi sta intorno (amici, parenti, perdiatri e personale dell'asilo nido) sintomi inesistenti di malattia.
Le dico brevemente le tappe di sviluppo della bimba:
- sorriso sociale a 2 mesi
- vocalizza da quando ha 3 mesi
- afferra gli oggetti da quando ne ha 4 circa
- ha cominciato a rotolarsi a 6 mesi circa
- lallazione tra i 7 e gli 8 mesi
- seduta senza appoggio a 7 mesi e mezzo
- gattona all'indietro all'età di 8 mesi
- gattona in avanti a 9 mesi
- si è messa in piedi a 9 mesi e mezzo
- a 10 mesi e mezzo ha iniziato a camminare lungo i mobili
- batte le manine da quando ha 8 mesi e mezzo
- fa "ciao" con la manina da quando ne ha 9 e mezzo
- da qualche giorno fa "no" col viso quando non vuole mangiare qualcosa
- dice "mamma" da un po' di tempo, ma non sempre abbianato alla persona
- dice "babba", "tatta" "dadda" "gagga" e da un po' imita le parole che pronuncio

Oltre questo posso dire che è una bambina serena: non ha problemi di sonno o per mangiare (mangia ancora il "pappone": ha solo 2 dentini, gli incisivi inferiori. Qualche volta le dò un pezzo di pane o di frutta: lei lo ciuccia, sppapolandolo, per poi ingoiarlo). Con gli estranei è molto attenta: li osserva molto bene prima di dare confidenza. E' un po' timorosa degli ambienti che non conosce: se andiamo a casa di amici prima di ambientarsi ci mette una decina di minuti.

Le cose che mi preoccupano sono queste:
- Non ama stare in braccio (se siamo a casa; negli ambienti nuovi invece ci sta volentieri, anzi ci vuole stare per sentirsi più protetta)
- Quando le porgo le braccia per prenderla non reagisce (sia se sta nel lettino che per terra)
- Ancora non indica ciò che vuole col dito (ma se io indico una cosa si gira nella giusta direzione)
- Non vuole bere l'acqua (se sente che nel biberon c'è l'acqua e non il latte lo scaraventa a terra). Ogni tanto riesco a farla bere dal mio bicchiere dopo che ho bevuto io (mi imita)
- All'asilo mi hanno detto che si toglie i calzini in continuazione (a casa porta le scarpe e non ci riesce)

Inoltre: segue lo sguardo e guarda negli occhi, risponde quando la chiamo per nome (a meno che non è molto presa da qualcos'altro).
Per quanto riguarda il gioco è nella farse in cui sbatte tutti gli oggetti tra loro e smonta le cose piuttosto che assemblarle (come la torre fatta con le costruzioni).

Tutti mi dicono che sta bene ma io sono preoccupata. I segni che ho descritto possono avere un significato già a questa età?
Spero che sia solo una mia fissazione

Ringraziando per la risposta, saluto cordialmente

[#1] dopo  
Dr. Gaetano Pinto

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
4% attualità
20% socialità
NOCERA INFERIORE (SA)
TORRE ANNUNZIATA (NA)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
Gentile signora
da quanto descrive sullo sviluppo psicomotorio di sua figlia,sembra adeguato all'età.Secondo gli studi in materia non esiste una sicura trasmissione genetica della malattia autistica.Stia tranquilla e comunque,per maggiore chiarezza le annovero sinteticamente i maggiori comportamenti caratteristici del bambino autistico: innanzitutto movimenti stereotipati,tipo il camminare sulla punta dei piedi,battere le manine con le dita rigide,dondolarsi continuamente quando è seduta,rivolgere le mani in alto con un caratteristico movimento delle dita su e giù.A questi segni si aggiungono poi una certa apatia,poco interesse nel gioco specie in quello di tipo simbolico,per es. con le bambole,un linguaggio carente,la difficoltà a comprendere le cose che le si dice di fare.Se nota qualche cosa che non va,per sua tranquillità,la faccia controllare da un neurologo pediatra
cordiali saluti
Dr. Gaetano Pinto

[#2] dopo  
Utente 280XXX

Gentile dottore,
la ringrazio molto per la rapida e precisa risposta. La bimba non ha questi atteggiamenti: batte le mani in maniera normale, è molto attiva e mobile, sempre interessata a tutto. Comincia ad eseguire anche piccoli ordini. Ogni tanto, ma solo per pochi secondi, si dondola un po', ma dura davvero poco e ho notato che lo fa anche da in piedi come per cercare l'equilibrio (in questi giorni comincia a fare le prove per camminare).
Con il linguaggio siamo ancora agli inizi: dice solo mamma e ripete alcune sillabe, ma non credo di poter pretendere di più per i suoi 11 mesi. Per il gioco simbolico penso sia ancora presto. Se non sbaglio dovrebbero interessarsi a "far finta di" verso l'anno e mezzo.
Forse io mi ero troppo concentrata, direi proprio fissata, sul gesto di indicare.
Certamente, come mi ha consigliato anche il mio pediatra di famiglia, se dovessi in futuro notare delle stranezze nel suo comportamento, mi rivolgerò ad un neurologo.

Cordialità