Utente 809XXX
Buongiorno,

scrivo dopo sette giorni dalla nascita della mia secondogenita: una neonata di 3040 gr. per 48 cm nata con taglio cesareo (indice Apgar 9; 10 - CC 34 cm). Il pediatra e tutti i professionisti ospedalieri ci hanno dimesse entrambe già in terza giornata, giacchè non erano previsti accertamenti di sorta...tuttavia io ho subito notato una asimettria del cranio della mia piccola con dei piccoli "scalini" a livello frontale e lungo la mediana centrale...per intenderci il cranio, visto di fronte, mi sembra leggermente più alto a destra, con uno "scalino" subito dopo la regione frontale...quando ho mostrato il dubbio ai medici mi hanno rassicurata dicendo che si tratta di suture craniche, che l'asimmetria è dovuta all'impegno della bambina, non importa il tipo di parto, e che un pò alla volta tornerà simmetrico....

Vorrei capire se posso stare tranquilla e dopo quanto tempo dalla nascita dovrei notare "riassestamenti", in alternativa quali sono i segnali che dovrebbero farmi pensare di dover chiedere consulenze specifiche?

Grazie mille.

[#1] dopo  
Dr. Lorenzo Giacchetti

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
0% attualità
20% socialità
SVIZZERA (CH)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2012
Gentile utente,
Delle leggere asimmetrie del cranio nei neonati sono frequenti e tendono a sistemare i nelle prime settimane di vita.
Lo faccia controllare ad un pediatra nei vari bilanci di salute.
Cordiali saluti
Dr. Lorenzo Giacchetti
Specialista in Pediatria - Neonatologia e Patologia Neonatale, Varese.
Capoclinica Pediatria Ospedale di Lugano (Svizzera)

[#2] dopo  
Utente 809XXX

Gentile Dottore,

grazie mille.

Un caro saluto

[#3] dopo  
Dr. Lorenzo Giacchetti

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
0% attualità
20% socialità
SVIZZERA (CH)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2012
Un caro saluto a lei
Dr. Lorenzo Giacchetti
Specialista in Pediatria - Neonatologia e Patologia Neonatale, Varese.
Capoclinica Pediatria Ospedale di Lugano (Svizzera)