Utente 289XXX
Salve sono la mamma di un bambino di 5 anni appena compiuti, e' da qualche tempo che il bambino si lamenta di avere dei capogiri improvvisi, constatati anche da me vedendolo barcollare improvvisamente mentre camminava, da tempo lui si lamenta di dolori agli arti inferiori quando ad esempio in bagno sta seduto per molto tempo magari nel water o nel bidet, che io giustifico no la posizione che assume in quei momenti, ma mi fa pensare che gli capita anche in altri momenti che non ricollego a nulla. Ora ad esempio dorme dopo che mentre giocava tranquillo sul pavimento si e' accucciato sul divano lamentando mal di testa e capogiri; ho fatto presente questi episodi al pediatra che lo ha sottoposto ad alcuni test e mi ha detto che non ha rilevato nulla di strano, io sofro della sindrome di menier, e' il mio pensiero va li, e' troppo piccolo ma si puo' escludere o si deve indagare in quella direzione? quali controlli mi suggerite? ringrazio per l'aiuto che mi vorrete dare...Saluti.

[#1] dopo  
Dr. Gaetano Pinto

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
0% attualità
20% socialità
NOCERA INFERIORE (SA)
TORRE ANNUNZIATA (NA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
Gentile signora
innanzitutto bisogna praticare una consulenza neurologica,EEG,visita oculistica con fondo oculare,visita ORL con eventuali prove vestibolari.Se tutti gli accertamenti sono negativi possono prendersi in considerazione le cosiddette vertigini benigne parossistiche,di cui non si sa bene la causa ma potrebbero essere interpretate come degli equivalenti di emicrania.Questi episodi sono improvvisi,accompagnati da deambulazione barcollante e spesso da crisi di vomito e movimento delle pupille in senso orizzontale(nistagmo).Esegua tranquillamente tutti gli esami
cordiali saluti
Dr. Gaetano Pinto

[#2] dopo  
Utente 289XXX

Grazie dottore, un po' spaventata, ma almeno ora so da dove cominciare...
Saluti

[#3] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PARMA (PR)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Gentile Signora, se anche gli approfondimento specialistici non dovessero riscontrare nulla di grave, e se si restasse sull'ipotesi diagnostica delle vertigini parossistiche benigne, le suggerirei di non trascurare una possibile causa di vertigine spesso trascurata: la disfunzione dell’Articolazione Temporo Mandibolare (ATM) . Del resto anche la letteratura scientifica riferisce che quando alcuni sintomi di usuale pertinenza otorinolaringoiatria non sono sostenuti da problemi otologici , è al possibile conflitto fra condilo mandibolare e orecchio che bisogna rivolgere qualche attenzione.
La vertigine, di questi sintomi è forse il più tipico.
Questa problematica potrebbe anche spiegare il mal di testa, associando i due problemi .
Pertanto le consiglierei di farsi visitare anche da un dentista-gnatologo che si occupi abitualmente di problemi dell’Articolazione Temporo Mandibolare.
Le suggerirei di dare un'occhiata agli articoli linkati qui sotto, nell'ipotesi che lei possa riscontrarvi elementi di somiglianza con il problema del suo bambino.
Chissà poi che non la incuriosisca anche qualcosa sulla Malattia di Meniere, che può essere l'evoluzione nell'adulto dello stesso problema.

. Cordiali saluti ed auguri.

https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1408-vertigine-pertinenza-odontoiatrica.html
La cefalea che viene dalla bocca
https://www.medicitalia.it/minforma/Odontoiatria-e-odontostomatologia/934/La-cefalea-che-viene-dalla-bocca


https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/745-malattia-meniere-disfunzioni-articolazione-temporo-mandibolare.html
https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1348-acufeni-disfunzioni-articolazione-temporo-mandibolare-atm.html
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

[#4] dopo  
Utente 289XXX

La ringrazio per i suggerimenti che mi ha dato, leggero' gli articoli che mi ha suggerito, le diro' che non mi ha stupito per nulla sapere di questo collegamento tra queste due parti, io stessa ho avuto modo di sospettarlo.
Per quanto riguarda la visita neurologica e l'EEG, sugeritami dal dott. Pinto nel precedente consulto, volevo dirle che abbiamo eseguito entrambe e non e' stato rilevato nulla, per fortuna, domani portero' il bambino per una visita dal neuro-ottorino che mi segue da qualche hanno per la mia malattia;
Vedremo....
Grazie per i vostri consigli!

Saluti.

[#5] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PARMA (PR)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Gentile Signora, già che va da suo Neuro ORL, gli faccia leggere l'articolo che le ho linkato sulla Meniere: mi farebbe molto piacere sapere la sua opinione.
Cordiali saluti ed auguri

https://www.medicitalia.it/minforma/Gnatologia-clinica/745/Malattia-di-M
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com