Utente 808XXX
gent dr,
le chiedo nuovamente un consulto per un problema sorto:mio figlio di due mesi dovrebbe assumere un'aggiunta di latte in polvere dietetico perche' intollerante alle proteine del latte vaccino (sia l'aggiunta sia il tipo di latte dietetico,aptamilnpepti, mi sono stati indicati dal medico).tenga presente che aveva la stessa reazione con il polilat mellin e col latte di soia. il latte HA ad alta digeribilita'gli procurava feci liquide.. il problema e' che il bambino,pur affamato,rifiuta il latte in polvere per il cattivo gusto che ha.mi hanno suggerito di dolcificarlo con la saccarina,ma non sono sicura che questa sostanza non gli faccia male.il bambino dovrebbe proprio prendere l'aggiunta perche' solo con il mio latte rimane affamato ed innervosito.come posso fare,tenendo conto che lo rifiuta anche quandi provo a proporglilo prima del mio latte?grazie anticipatamente x la sua cortesia e professionalita'
tra l'altro lui non riesce abitualmente a prendere sonno e dorme davvero pochissimo,giorno e notte.agita in continuazione braccia e gambe e piange se non viene continuamente intrattenuto.noi genitori siamo davvero stanchissimi (mangia sempre ogni tre ore,giorno e notte) .ha qualche consiglio anche in merito a questo problema,?grazie ancora

[#1] dopo  
Dr. Lorenzo Giacchetti

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
0% attualità
20% socialità
SVIZZERA (CH)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2012
gentile mamma il latte da lei citato non è dietetico, ma è un latte che si utilizza nelle intolleranze alle proteine del latte vaccino.
E' stata già fatta la diangosi?
e poi è proprio sicura che sia necessario integrare il latte materno con un latte artificiale?
il bambino cresce bene? il peso è in genere il parametro piu importante per decidere su una eventuale integrazione.
cordiali saluti
Dr. Lorenzo Giacchetti
Specialista in Pediatria - Neonatologia e Patologia Neonatale, Varese.
Capoclinica Pediatria Ospedale di Lugano (Svizzera)