Utente 241XXX
Buongiorno, ho una bambina che frequenta la 1 media, alta 163 cm per 53 kg, e sto notando che a scuola non riesce più a mantenere la stessa attenzione che aveva all'inizio dell'anno scolastico, vuoi per la primavera, vuoi per la stanchezza, si distrae spesso durante le lezioni, sta di fatto che i risultati sono cambiati in negativo, e così ne ho parlato con il mio pediatra che mi ha consigliato le fiale di bioarginina, ma leggendo il bugiardino non riesco a trovare l' efficacia per il problema di mia figlia....si parla di oligoastenospermie e iposomie che leggendo in internet mi hanno un pò spaventata. Secondo lei questo medicinale è adatto per la patolgia di mia figlia? E ACUTIL FOSFORO è più adatto per i sintomi della bambina?..In attesa di una vostra cortese risposta, ringrazio.

[#1] dopo  
Dr. Lorenzo Giacchetti

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
0% attualità
20% socialità
SVIZZERA (CH)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2012
Gentile utente,
Nn conosco questa associazione tra quel farmaco e l'attenzione!
Non credo che io sappia esistono dei farmaci nei bambini che aumentano l'attenzione.
Comunque tra i due forse il fosforo potrebbe avere più senso.
Saluti
Dr. Lorenzo Giacchetti
Specialista in Pediatria - Neonatologia e Patologia Neonatale, Varese.
Capoclinica Pediatria Ospedale di Lugano (Svizzera)

[#2] dopo  
Utente 241XXX

buongiorno dottore, grazie per la sua attenzione,
infatti è quello che leggendo nel bugiardino avevo riscontrato! Tornerò a rivolgermi al mio pediatra. Io cerco qualcosa che l'aiuti nello studio, sta avendo un vistoso calo, sia di interesse che di voglia, spero che qualcuno possa aiutarmi.La ragazzina, ha passato anche 4 mesi di nausea mattutina ininterrotta ...ansia, timore, paura della scuola, fortunatamente qualche settimana fa il problema si è risolto da solo, ma sono comunque un pò preoccupata!! La ringrazio per la sua cortese risposta.