Utente 272XXX
Comincio a preoccuparmi... E' successo di nuovo stamattina alle 6, si è svegliata vomitando ed è andata avanti fino alle 7.45, dopodichè come se nulla fosse ha detto che si sentiva bene e che voleva andare a scuola.
E' capitato già tre volte questa è la quarta., una volta a settimana (consecutive)
Ogni volta si sveglia verso le 6 del mattino vomita 2/4 volte (a digiuno) senza segni premonitori dopo mezz'ora, anche meno, ritorna in forma.

Ho letto cose non molto simpatiche sul vomito mattutino nei bambini e non nego di essere abbastanza spaventata...

E' il caso di fare accertamenti cliniche? Non ho ancora fatto niente pensando che fossero disturbi alimentari magari riferito alla cena precedente....ma adesso no è diventata una cosa frequente.
L'unico indizio che posso darle è che mia figlia ha sempre avuto le occhiaie,non tanto pronunciate e il mio pediatra ha sempre detto che non è niente di preoccupante.
Corporatura normale,vivace, all'apparenza sta bene, non soffre di mal di testa, mal di pancia...tutto nella norma,sembra.
Vi ringrazio anticipatamente aspetto con ansia un vostro consulto.

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Migliaccio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile signora,
non dovrebbe essere nulla di preoccupante, almeno dal punto di vista neurologico, in quanto un vomito di natura "cerebrale" si accompagnerebbe a importanti sintomi, quali alterazione dello stato di coscienza e vigilanza e altro.
E' strana anche la frequenza settimanale.
A proposito di tale sintoma,il Pediatra ha visitato la bambina ? cosa ne pensa?

Cordialmente
Giovanni Migliaccio, M.D., Neurochirurgo; Consulente medico legale
studio@giovannimigliaccio.it -- www.giovannimigliaccio.it
sede principale: Milano

[#2] dopo  
Utente 272XXX

Grazie.
Si ho parlato con il pediatra e visitandola ha detto che si tratterà di reflusso gastrico.
Mi ha consigliato di farla dormire con due cuscini e aspettare questa settimana per poi risentirci.
Non mi ha detto di fare degli accertamenti clinici, non lo ritiene opportuno.
Vedremo...io aspetto che passa questa settimana e poi le farò fare per iniziare un emocromo.
Cosa ne pensa?
Distinti saluti

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Migliaccio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2006
Gentile signora,
a distanza non posso pensare molto. Se la bimba sta bene, credo che non ci siano problemi di natura neurologica/neurochirurgica.
Cordiali saluti
Giovanni Migliaccio, M.D., Neurochirurgo; Consulente medico legale
studio@giovannimigliaccio.it -- www.giovannimigliaccio.it
sede principale: Milano