Utente 245XXX
Egregi dottori,
Ho una bambina di quasi nove anni a cui alla nascita era stata diagnosticata una lieve ernia ombelicale visibile piu' che altro quando piangeva e mi era stato detto all'epoca di non preoccuparmene perche' probabilmente si sarebbe chiusa da sola con la crescita. La divaricazione e' ancora li, riconoscibile tramite pressione altrimenti non visibile. Mi sono trasferita all'estero e qui mi e' stato detto dal medico generico che non si riteneva opportuna la visita da parte di uno specialista o di un pediatra. Le mie domande sono:
- Puo' la bambina prendere parte ad ogni attivita' di educazione fisica? Ed in particolare, c'e' rischio per lei nel fare gli addominali?
- Ci sono rischi per una futura gravidanza se non si interviene prima chirurgicamente?
RingraziandoVi infinitamente per la vostra cortese attenzione porgo distinti saluti.
Cristina

[#1] dopo  
Dr. Lorenzo Giacchetti

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
0% attualità
20% socialità
SVIZZERA (CH)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2012
Gentile mamma, se si tratta di una vera ernia ombelicale va sicuranente fatta vedere ad un chirurgo pediatrico. In alcunicasi se confernata anche tramite ecografia si puo' valutare se intervenire elettivamente.
Cordiali saluti
Dr. Lorenzo Giacchetti
Specialista in Pediatria - Neonatologia e Patologia Neonatale, Varese.
Capoclinica Pediatria Ospedale di Lugano (Svizzera)