Utente 317XXX
Buonasera, sono mamma di una bimba di 4 mesi e 1 settimana, nata di 2,610kg e ora di 6,100kg per 61cm. Da quando aveva 2 mesi sono passata esclusivamente al latte artificiale (conformil plus) e ora seguo il seguente schema:

ore 6:00/6:30 biberon (180ml di acqua e 6 misurini di latte)
ore 10:00 mezzo vasetto di frutta grattuggiata MIO (99% frutta grattuggiata e 1% limone)
ore 12:00/12:30 biberon
ore 16:00 mezzo vasetto di frutta grattuggiata MIO
ore 18:00 biberon
e questo sembra bastarle.

Una settimana fa il mio pediatra mi ha consigliato di aggiungere il biscotto granulato. Inizialmente non ero propensa a darglielo per via della presenza di zucchero e perchè non mi sembra una cosa indispensabile al suo sviluppo, anche perchè la bimba non è per niente sciupata. Mi sono lasciata convincere dal pediatra: all'inizio lei sembrava gradire molto la novità, ma poi ha iniziato a rifiutare il biberon. Ho smesso di darle il biscotto, ma volevo comunque darle qualcosa che dia più consistenza al latte. Ho letto che è possibile inserire la crema di riso o mais e tapioca ma il pediatra li reputa inutili e mi ha suggerito si aspettare il mese prossimo per iniziare con le pappe.
Sono un po' perplessa: perchè il biscotto sì e crema di riso e mais no? Non fa più "male" il biscotto se è meglio evitare l'assunzione di zucchero e sale almeno per il primo anno di vita? Poi, sulla confezione del conformil plus c'è scritto che durante il 5° mese di vita si dovrebbero assumere 7 misurini di latte in 210ml di acqua per 5-4 volte al giorno. Non vorrei che stesse mangiando troppo poco, ma il pediatra ha preferito non farle aumentare il latte.
Chiedo qui un consiglio perchè mi sento veramente confusa riguardo questo inizio di svezzamento.
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Lorenzo Giacchetti

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
0% attualità
20% socialità
SVIZZERA (CH)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2012
Gentile mamma,
A 4-5 mesi se il bambino e' allattato Artificialmente può tranquillamente iniziare uno svezzamento anche con le pappe , crema di riso e mais e tapioca con brodo vegetale.
Non aggiungere sale e zucchero nella dieta.
Piano pia no può passare a due pasti di latte due pappe e una frutta. Gradualmente nell' arco di 2-3 settimane.
Cordiali saluti
Dr. Lorenzo Giacchetti
Specialista in Pediatria - Neonatologia e Patologia Neonatale, Varese.
Capoclinica Pediatria Ospedale di Lugano (Svizzera)