Utente 366XXX
Buonasera. Sono la mamma di una bambina di 5 mesi e mezzo.
Ho allattato la babina al seno in modo esclusivo fino al compimento dei 3 mesi, poi ho iniziato con il latte artificiale (Humana 1). Al 4° mese abbiamo iniziato lo svezzamento (pappa+frutta a pranzo) a causa del reflusso. Mangia sempre tutto il pranzo, anzi, a volte vuole anche un po' di latte. Gli altri 3 pasti sono composti da 240 ml di latte, di cui il primo della colazione contiene anche un misurino di biscotto solubile senza glutine. L'ultimo pasto avviene alle 19/19.30 e il primo alle 7.30 circa. La notte dorme.
Il problema è che non cresce. Noi la pesiamo nuda tutte le domeniche mattina, prima della colazione. Utilizziamo sempre la stessa bilancia. E' da quando aveva 3 mesi che aumenta, in media 55-60 gr. Questa settimana è aumentata solo di 10 gr.. Due mesi fa, le abbiamo fatto urinocultura e anialisi completa delle urine. Era tutto nella norma. Siamo davvero preoccupati. Tra pochi giorni abbiamo la visita filtro con il pediatra, ma vorremmo avere un altro parere. E' nata il 15-8-14, a 39+0, e pesa 6.500 kg. Il peso è corretto per la sua età? Alla nascita pesava 3.470 kg.
(Non ho mai fumato in vita mia e sono completamente astemia)

[#1] dopo  
Dr. Gaetano Pinto

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
0% attualità
20% socialità
NOCERA INFERIORE (SA)
TORRE ANNUNZIATA (NA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
Gentile signora
se effettivamente la bambina non mette peso,deve effettuare altri accertamenti diagnostici,dopo una accurata visita medica.Fare solo l'esame delle urine e l'urinocoltura non basta
cordiali saluti
Dr. Gaetano Pinto

[#2] dopo  
Utente 366XXX

Grazie per la sua tempestiva risposta. Anche io credo fermamente che si debba approfondire, ma il pediatra di base, fino alla visita del mese scorso, dice che la bambina è "bella". Effettivamente è tonica, reattiva gioca e inizia ad aver voglia di esplorare, ma non cresce. Io, da totale ignorante quale sono, credo che se fosse minuta di costituzione non sarebbe nata di 3.470 kg e non sarebbe cresciuta, per i primi 3 mesi, di quasi 300 gr a settimana. Inizialmente pensavamo che il problema fosse il latte artificiale (Humana 1), ma il pediatra continuava a ripetere che è tra i latti artificiali più ricchi e sani. Crede che la mia ipotesi sia sbagliata? Io temo che ci sia un problema di base, non necessariamente catastrofico, ma anche una "semplice" intolleranza al latte artificiale. Mi sembra impossibile che una bambina di 5 mesi e mezzo che fa un pasto completo a pranzo non cresca. 10 gr credo siano davvero pochi. Per semplice curiosità, lei che accertamenti prescriverebbe? (Prima di fare qualsiasi esame andremo, ovviamente, dal pediatra di base e eventualmente da un altro pediatra a pagamento).

[#3] dopo  
Dr. Gaetano Pinto

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
0% attualità
20% socialità
NOCERA INFERIORE (SA)
TORRE ANNUNZIATA (NA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
gentile signora
tenendo presente che l'esame clinico è fondamentale in ogni malattia dei bambini,in linea di massima in un lattante che non cresce bisogna innanzitutto verificare se si alimenta abbastanza,una volta esclusa questa prima ipotesi,guidati sempre dall'esame clinico si passa all'esecuzione di accertamenti mirati.Le cause che possono bloccare l'incremento ponderale sono tante ma bisogna valutare in prima battuta una allergia alle proteine del latte vaccino,una infezione urinaria asintomatica,possibili malattie metaboliche,possibili cardiopatie congenite,intolleranza al lattosio,possibile celiachia ad esordio precoce.Guidati poi dalla valutazione dello sviluppo psicomotorio,consiglierei anche una ecografia transfontanellare.
Cordiali saluti ed auguri per la piccola
Dr. Gaetano Pinto

[#4] dopo  
Utente 366XXX

Grazie per il suo consulto.