Utente 279XXX
Buongiorno dottori, vorrei esporvi in breve la mia problematica:
Sono mamma da sei mesi, il bambino ho cominciato a svezzarlo
Ma prende ancora il mio latte come è sempre stato
In questi sei mesi di allattamento esclusivo a richiesta!
Da quando ho partorito sono stata male almeno una volta al mese
Costretta a prendere tachipirina per le febbroni e antibiotici per 4/5 volte.
Mi sono venute influenze normali, influenze intestinali( l ultima mi sta lasciando a letto una settimana... Nn riesce ad andar via la febbre) coliche renali, febbroni a 40 con espulsione di calcolo; praticamente è più il tempo che sto male che altro e sinceramente ora non ne posso proprio più!
La mia domanda è: tutto ciò dipende dall allattamento? Perché a questo punto sono disposta ad interromperlo a malincuore... Ma è peggio non riuscire a tenere in braccio un figlio perché ti mancano le forze! Vi prego aiutatemi!

[#1] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
4% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Cara Signora
innanzitutto auguri!!!! La gravidanza non è certo una passeggiata ed impegna tutte le forze del corpo e della mente; in aggiunta, c'è il parto che nemmeno scherza...portando un grande stress di solito che abbassa molto le difese immunitarie e dà anche una naturale e passeggere depressione.
L'allattamento non c'entra nulla anche perché adesso è intervallato dalle pappe ed è meno impegnativo di subito dopo la nascita; ma se lei sente che ciò la indebolisce, è quello che conta e quindi lo sospenda..tanto con lo svezzamento il latte non è assolutamente indispensabile ed inoltre si può anche dare quello artificiale.
Al bambino non mancherà assolutamente nulla, stia tranquilla!

Cordiali saluti
Dott.ssa Agnesina Pozzi

[#2] dopo  
Utente 279XXX

Grazie infinite dottoressa !

[#3] dopo  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
4% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
di nulla!