Utente 334XXX
La mia bambina è nata il 22/01/2015. Alla nascita pesava 3,5 kg, dopo il calo fisiologico 3,180 kg. Allattamento esclusivo. Al compimento del primo mese pesava 4,510 kg. Oggi a 7 settimane pesa 5 kg. Quindi, nelle prime settimane ha avuto un aumento di peso di circa 250 g a settimana mentre negli ultimi 10 g il suo aumento di peso settimanale è calato a circa 100/120 g settimanali. Allatto a richiesta ed in genere la sua richiesta avviene circa ogni 2/3 ore. Le poppate durano 10/15 minuti al massimo. Bagna di urina almeno 6/7 pannolini e le feci almeno 4/5 volte al giorno. Le urine non hanno un cattivo odore e le feci sono di normale consistenza e colore. Quello che vorrei chiederle è se il ridotto aumento di peso delle ultime settimane, rispetto al primo mese, è fisiologico o può rappresentare una scarsa quantità/qualità di latte materno? Non vorrei davvero doverle dare una aggiunta di latte artificiale. Cosa ne pensa? Grazie

[#1] dopo  
Dr. Lorenzo Giacchetti

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
0% attualità
20% socialità
SVIZZERA (CH)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2012
Gentile mamma,
Con il passare delle settimane e ' normale che la crescita settimanale non può rimanere sempre di 200 gr a settimana ma spesso più basso. Il bilancio di crescita poi deve essere fatto considerando più settimane.
Visto che il suo bimbo sta bene mangia bene al seno, fa la pipì, le consiglio di proseguire con l'allattamento al seno a richiesta e di continuRe solo,a monitorare settimanalmente il peso.
Cordiali saluti
Dr. Lorenzo Giacchetti
Specialista in Pediatria - Neonatologia e Patologia Neonatale, Varese.
Capoclinica Pediatria Ospedale di Lugano (Svizzera)

[#2] dopo  
Utente 334XXX

La ringrazio per la sua gentile risposta. Spesso l'inesperienza genera molti dubbi. I miei dubbi sulla scarsa crescita e sulla qualità/quantità del mio latte sono stati generati anche dall'aver notato che ultimamente la bambina richiede di attaccarsi al seno con intervalli più distanziati nel tempo (circa ogni 3 ore) e resta attaccata al seno circa 10 minuti. Vorrei chiederle se è bene assecondare la sua richiesta o dovrei cercare di offrirle il seno con maggior frequenza? Il mio timore è che l'attaccarsi meno frequentemente al seno possa ridurre la mia produzione di latte. La ringrazio ancora per la pazienza se vorrà sciogliere i dubbi di una mamma alle prime armi!