Utente 171XXX
Salve vorrei porre alla vostra gentile attenzione il caso di mio figlio
Mio figlio è nato alla 34 settimana con taglio cesareo dopo che mia moglie è stata ricoverata per piu di una settimana a causa di un ridotto liquido amniotico.
dopo la nascita non è stato necessario sottoporre il bambino a particolare terapia. Respirava bene, tutto era nella norma infatti dopo pochi giorni siamo ritornati a casa.
Ma dopo qualche giorno abbiamo notato un colorito giallo ma solo al viso e agli occhi.
Il pediatra ci ha subito rassicurati perchè la spiegazione era il latte materno.
Dopo un mese abbiamo comunque approfondito con un prelievo venoso e i risultati sono stati questi:bilirubina totale 17,2 mg/dl
bilirubina diretta 1,2 mg/dl
bilirubina indiretta 16,0 mg/dl
dopo questi esami il pediatra mi ha confermato che si tratta di latte materno.
A distanza di 15 giorni questo colorito giallo e a volte anche scuro tipo come se il viso fosse abbronzato non accennava a diminuire e il pediatra ha deciso di fare un'altro prelievo aggiungendo altri esami.
Ma la bilirubina aveva gli stessi risultati a questo punto il pediatra mi ha riferito di togliere il latte materno per qualche giorno per poi reintegrarlo oppure fare una visita specialistica.
Secondo voi cosa puo dipendere questo colorito ??
Il bimbo cresce a vista d'occhio, e tranquillo difficilmente piange e non notiamo niente di strano se non rigurgiti anche dopo tanto tempo dalle poppate e un ombelico molto esposto.
Ovviamente il tutto e' stato riferito al pediatra.
resto in attesa di una vostra gentile risposta.

[#1] dopo  
Dr. Claudio Olivieri

36% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2015
Prenota una visita specialistica
Salve,
in questi casi è molto importante sospendere il latte materno e provare con il latte artificiale. Se i valori della bilirubina scendono bisognerà continuare con l'allattamento artificiale, altrimenti sarà opportuno sottoporre il bambino ad un'ecografia epatica e successiva valutazione specialistica.
L'ombelico esposto potrebbe essere correlato alla presenza di una fisiologica ernia ombelicale, che potrebbe ridursi con l'età. Molto importante è escludere che queste ernia ombelicale non sia associata ad un'eccessiva distensione dell'addome, che richiederebbe anche in questi casi una valutazione specialistica.
Cordiali saluti.
Dr. Claudio Olivieri

https://www.facebook.com/Claudio.Olivieri.Chirurgo.Pediatrico/

[#2] dopo  
Utente 171XXX

Dottore la ringrazio della sua gentile e veloce risposta al mio consulto.
torno comunque sulla domanda chiedendo se secondo lei il valore che ho trascritto e indice di un possibile problema epatico cioè se è tale da far pensare che non è dovuto al latte materno ma a qualcosa di più serio.
La cosa che non capisco e che alla nascita e per i successivi 4 giorni il bambino non aveva questi valori della bilirubina alta altrimenti non sarebbe stato dimesso.
Il mio pediatra non vuole sospendere il latte materno perchè il bambino cresce bene quindi non so se insistere.
Sinceramente sono molto preoccupato

[#3] dopo  
Dr. Claudio Olivieri

36% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2015
Salve,
il valore della bilirubina totale e' alto, ma in considerazione dell'assenza di alterazioni ecografiche evidenziate in gravidanza o di ittero alla nascita, la causa più probabile potrebbe essere il latte materno. Iniziando con il latte artificiale, si assiste ad una progressiva riduzione dei valori della bilirubina e del colorito giallastro. Ovviamente, in questo periodo di allattamento artificiale dovrà tirarsi il latte in modo da riprendere l'allattamento al seno appena i valori della bilirubina saranno ritornati alla normalità.
Come già scritto in precedenza, se l'ittero e/o i livelli di bilirubina dovessero aumentare è necessario eseguire degli accertamenti e visita specialistica.
Cordiali saluti.
Dr. Claudio Olivieri

https://www.facebook.com/Claudio.Olivieri.Chirurgo.Pediatrico/

[#4] dopo  
Utente 171XXX

grazie la terrò aggiornato se lo desidera

[#5] dopo  
Dr. Claudio Olivieri

36% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2015
Certamente e a Sua disposizione per ulteriori chiarimenti.
Cordiali saluti.
Dr. Claudio Olivieri

https://www.facebook.com/Claudio.Olivieri.Chirurgo.Pediatrico/

[#6] dopo  
Utente 171XXX

Salve dottore
stamani ho fatto visitare il bambino dallo specialista che sinceramente mi ha buttato giu di morale.
Mi ha riferito che il bambino sta bene ma i valori della bilirubina indiretta sono abbastanza alti da non far pensare proprio a un ittero da latte materno.
Mi ha prescritto degli esami per individuare la sindrome di crigler-najjar tipo 2 la sindrome di gilbert e animia metaboliche.
Ho letto di che cosa si tratta ed escludendo la sindrome di gilbert le altri mi hanno molto preoccupato.
Sono malattie ereditarie e rare e non so cosa dire se non che in famiglia non ci sono casi del genere.
Non ha parlato di ecografie al fecato ne di altro.
Cosa ne pensa ?

[#7] dopo  
Dr. Claudio Olivieri

36% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2015
In questi casi, a seguito di un'appropriata visita specialistica e valutato gli esami ematici eseguiti, Le consiglio di eseguire le prescrizioni del collega.
Cordiali saluti.
Dr. Claudio Olivieri

https://www.facebook.com/Claudio.Olivieri.Chirurgo.Pediatrico/

[#8] dopo  
Utente 171XXX

Dottore la ringrazio della sua gentile risposta e dell'attenzione che sta dando al mio problema.
capisco perfettamente che un consulto a distanza ha le sue limitazioni e assolutamente non cerco una cura ma solo consigli e pareri.
Ammetto di essere molto preoccupato ad oggi vedo il bambino ancora con questo colore giallino in viso e negli occhi anche se a tratti non sempre.
Ho cercato di capire in ospedale anche visionando la cartella clinica se all'inizio nei 4 giorni di permanenza in ospedale il bambino avesse già l'ittero alto ma il valore non e stato trascritto ma sono stato rassicurato che se il bambino avesse avuto dei valori alti sarebbe stato sottoposto senza alcun problema a terapia.
Ho tanti dubbi che vorrei comunque esporre e cercare solo delle semplici delucidazioni null'altro.
Gli accertamenti che farà a breve il bambino saranno indirizzati verso la sindrome di crigler-najjar tipo 2 la sindrome di gilbert e anemia metaboliche.
Ho letto che le anemie metaboliche vengono controllate alla nascita con il coombs indiretto e mio figlio è risultato negativo a questo punto non capisco perchè ricontrollarlo, puo comparire anche dopo ???
Altra dubbio se si trattasse di una malattia come la crigler najiar non dovrebbe comparire subito alla nascita con valore di bilirubina gia alti ? oppure puo' comparire anche successivamente ? è una malattia rara ed ereditaria è possibile che essendo sia da parte mia che di mia moglie molto numero in famiglia sia il primo caso?
Secondo lei puo essere da latte materno una bilirubina indiretta con valore 16,0 mg/dl anche a distanza di due mesi dalla nascita? o viene escluso a priori questa causa?
In questo memento chi mi dice che la bilirubina non aumenti provocando danni al mio bambino?? può succede?
Resto in attesa di un suo gentile parere e consigli
grazie e buona giornata

[#9] dopo  
Dr. Claudio Olivieri

36% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2015
Salve,
ovviamente non è possibile portare delle ipotesi diagnostiche perché non è possibile visionare la cartella clinica, gli esami e soprattutto il bambino, ma quello che Le posso dire è di eseguire questi accertamenti presso un centro specialistico pediatrico e specializzato per le malattie epatobiliari.
Ovviamente i valori della bilirubina sono elevati e dovrebbe eseguire degli esami di controllo anche per evitare che aumentino e provocare dei danni.
Durante gli accertamenti, è stata eseguita un'ecografia epatica? era tutto nella norma sia durante la gravidanza che alla nascita?
Cordiali saluti
Dr. Claudio Olivieri

https://www.facebook.com/Claudio.Olivieri.Chirurgo.Pediatrico/

[#10] dopo  
Utente 171XXX

salve dottore
Alla nascita e' durante la gravidanza il bambino non ha avuto nessun problema
Non e' stata effettuata nessuna ecografia epatica e sinceramente non so il perche'.

Sono stati fatti solo prelievi del sangue a partire dal 2° mese nel quale c'era questo valore della bilirubinabina indiretta alto che in un mese su tre prelievo restava sempre sui 16.
Al momento lo specialista ha ritenuto opportuno iniziare una terapia con fenobarbitale (15 mg mezza compressa la mattina e mezza la sera) per abbassare il valore.
Come per magia dopo appena 4 giorni il bambino e' cambiato occhi e viso normali. C'e da dire che insieme al farmaco e' stato aggiunto anche il latte artificiale 60gr dopo ogni poppata quindi non so se anche il latte ha fatto la sua parte.
Al momento siamo in attesa dei risultati del dna che come ci hanno riferito le mutazioni genetiche piu comuni della crigler-najjar sono negativi ora aspettiamo che il laboratorio ci dia la risposta finale.
Puo accadere che e' stato solo un evento occasionale e che il bimbo non abbia niente di patologico ?
grazie del suo interesse



[#11] dopo  
Dr. Claudio Olivieri

36% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2015
Salve,
certamente non è occasionale ed il livello della bilirubina potrebbe essere correlato all'inizio della terapia con fenobarbitale.
Ovviamente, sarà fondamentale il risultato degli esami eseguiti per verificare se si tratti di una Crigler-Najjar.
Cordiali saluti.
Dr. Claudio Olivieri

https://www.facebook.com/Claudio.Olivieri.Chirurgo.Pediatrico/

[#12] dopo  
Utente 171XXX

Grazie della sua gentile risposta
attenderemo i risultati degli esami che sono tempi molto lunghi purtroppo.
Una dubbio pero me lo porto dietro ormai gia da qualche giorno spero che lei possa darmi una spiegazione.
Un bambino che nasce con un ittero alto e non viene sottoposto alla fototerapia e' possibile che il bimbo con il passare del tempo non riesca da solo a smaltire la bilirubina in eccesso ?
Tenendo conto di questa ipotesi cosa succede? Come si evolve la situazione?
resto in attesa
buona serata e grazie

[#13] dopo  
Dr. Claudio Olivieri

36% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2015
Certamente per rispondere al suo dubbio bisognerebbe conoscere con esattezza i valori di bilirubina alla nascita e alla dimissione.
Buona serata.
Dr. Claudio Olivieri

https://www.facebook.com/Claudio.Olivieri.Chirurgo.Pediatrico/

[#14] dopo  
Utente 171XXX

e proprio questo il punto !!!
faccio questa domanda perche il valore non si conosce.
non e trascritto ne nella cartella clinica ne nel libretto sanitario e nemmeno nella documentazione rilascita il giorno delle dimissioni.

[#15] dopo  
Dr. Claudio Olivieri

36% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2015
Di sicuro i valori erano nella norma alla nascita, altrimenti avrebbe notato un colorito giallastro già in seconda giornata di vita.
Dr. Claudio Olivieri

https://www.facebook.com/Claudio.Olivieri.Chirurgo.Pediatrico/

[#16] dopo  
Utente 171XXX

si e' quello che mi e' stato riferito.
Sinceramente io ho notato, e guardando le foto scattate al bambino, che dopo le dimissione (4 giorni) il bambino aveva un colorito normale.
dopo ha incominciato a diventare un po po giallino infatti al primo controllo dopo esattamente 7 giorni ho chiesto al dottore se era normale e mi disse che sarebbe tornato normale nel giro di 2/3 settimana cosa che poi non e' avvenuta.
Quindi nei primi 7/8 giorni il bambino visibilmente non aveva niente.
Ma sapevo anche che se l'ittero e patologico dovrebbe comparire alla nascita non dopo 7/8 giorni. Non e' vero ???
E comunque dottore la mia domanda: se per ipotesi il bambino non avesse ricevuto la fototerapia ??? dico se ne aveva bisogno e' possibile che accada la stessa situazione in cui si trova il bambino ora ??
grazie mille


[#17] dopo  
Dr. Claudio Olivieri

36% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2015
La fototerapia viene eseguita alla nascita se il neonato dovesse presentare dei livelli di bilirubina estremamente alti, ma così non è stato da come riferisce visto che il colorito giallastro si è manifestato tardivamente.
Pertanto, ritengo che la situazione del suo bambino non è correlato alla mancata esecuzione di fototerapia durante la degenza in ospedale, e pertanto è molto importante aspettare i risultati degli esami eseguiti per conoscere la causa dell'ittero.
Cordiali saluti.
Dr. Claudio Olivieri

https://www.facebook.com/Claudio.Olivieri.Chirurgo.Pediatrico/

[#18] dopo  
Utente 171XXX

la ringrazio dottore della sua spiegazione.
Sinceramente non so piu cosa pensare l'unico risultato ancora che non conosciamo e solo quello sul dna che poi ci dira se si tratta di cliger najar di tipo 2 oppure di una sindrome di gilbert ma quest'ultima sembra meno probabile.
E sembrato un caso strano dall'inizio perche questa patologia e presente sin dal primo giorno di vita e non compare dopo una settimana quindi non so cosa e successo.
io rimango con molti dubbi sull'operato dell'ospedale.

[#19] dopo  
Dr. Claudio Olivieri

36% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2015
In questo momento, visto le buone condizioni del bambino, e' importante non continuare a farsi tante domande ma aspettare gli esami per capire la causa.
Tenetemi aggiornato non appena avrete i risultati.
A presto.
Buona serata.
Dr. Claudio Olivieri

https://www.facebook.com/Claudio.Olivieri.Chirurgo.Pediatrico/

[#20] dopo  
Utente 171XXX

salve dottore
Abbiamo ricevuto i risultati del dna e sono negativi sia per la sindrome di gilbert sia per la cliger najiar di tipo 2.
Ovviamente siamo felicissimi di questa ma lo specialista e' intenzionato a capire il perche' nostro figlio abbia avuto questo aumento di bilirubina cosi alto e per cosi tanto tempo.
Ha parlato di malattie emolitiche e ha nominato la sferocitosi.
E strano che abbia parlato di malattie emolitiche anche perche un primo prelievo per escludere questo tipo di malattie e' stato fatto appena un mese fa ed e' risultato negativo, l'emocromo fatto 3 volte a distanza di una quindicina di giorni e risultato sempre nella norma e in piu il test di combus alla nascita e' stato eseguito.
Gli ho prospettato questo e lui mi ha detto che queste malattie possono comparire anche dopo a distanza di mesi.
Non so piu cosa pensare.
Attendo un suo gentile parere.
grazie mille

[#21] dopo  
Dr. Claudio Olivieri

36% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2015
Salve,
come mi aspettavo i risultati sono venuti negativi, intanto vi chiedo come vanno i valori della bilirubina? e se continuate a dare latte artificiale?
Grazie.
Dr. Claudio Olivieri

https://www.facebook.com/Claudio.Olivieri.Chirurgo.Pediatrico/

[#22] dopo  
Utente 171XXX

L'ultimo prelievo e stato fatto un mese fa mentre assumeva il fenobarbitale e il valore era sceso da 16.8 a 4.
ma c'e da dire che la risposta al farmaco e' stata immediata gia dopo 3 giorni il bimbo aveva gia un colorito normale e dopo una settimana il volore era 4.
ieri e' stato fatto un'altro prelievo per diminuire il farmaco gradualmente per vedere la risposta ma non ho ancora i risultati.
Lei cosa pensa sull'ipotesi delle malattie emolitiche? ci puo essere questa possibilita'?
questo valore deve per forza essere abbinato a una malattia?
Gia e' stato fatto un esame per escludere tali malattie e non capisco perche ritornarci.
resto in attesa di un suo gentile parere

[#23] dopo  
Dr. Claudio Olivieri

36% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2015
Arrivati a questo punto bisogna eseguire i vari accertamenti per conoscere la causa dell'iperbilirubinemia, senza eliminare l'ittero da latte materno.
Certamente, è importante seguire le prescrizioni e i consigli dei specialisti a cui vi siete rivolti.
Cordiali salutil
Dr. Claudio Olivieri

https://www.facebook.com/Claudio.Olivieri.Chirurgo.Pediatrico/

[#24] dopo  
Utente 171XXX

ho dimenticato di rispondere alla sua domanda sul latte materno.
Si il bambino ha iniziato a prendere il latte artificiale da piu di un mese e il caso ha voluto che si inziasse con il latte artifiale proprio quando si e' iniziato la terapia con fenobarbitale.
Con precisiano gli viene dato anche il latte materno 1 max 2 volte al giorno.
Quindi non si esclude un ittero da latte materno??? secondo lei il valore di 16.8 di bilirubina indiretta puo essere associato al atte materno ?

[#25] dopo  
Dr. Claudio Olivieri

36% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2015
Purtroppo non possiamo esprimerci su diagnosi, trattandosi di consulti on line, sarebbe deontologicamente scorretto.
Ma nel vostro caso prenderei in considerazione tutte le cause di ittero, senza lasciare nessuna per certo.
Cordiali saluti.

Dr. Claudio Olivieri

https://www.facebook.com/Claudio.Olivieri.Chirurgo.Pediatrico/

[#26] dopo  
Utente 171XXX

la ringrazio
molto gentile a interessarsi della nostra problematica la terro aggiornato

[#27] dopo  
Dr. Claudio Olivieri

36% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2015
In attesa di ricevere presto Vostre notizie (positive).
Cordiali saluti.
Dr. Claudio Olivieri

https://www.facebook.com/Claudio.Olivieri.Chirurgo.Pediatrico/

[#28] dopo  
Utente 171XXX

buonasera dottore
mi sono stati comunicati i risultati del prelievo e la bilirubina e' scesa a 0.3 mentre l'emocromo e ottimo non risultano alterazione che fanno pensare a una malattia emolitica e anche quelli per la coaugulazione del sangue sono buoni.
Adesso iniziamo a ridurre gradualmente il fenobarbitale fino ad eliminarlo del tutto per poi ripetere le analisi della bilirubina delle trasaminisi e dell'emocromo per controllare l'emoglobina nel tempo.
Cosa ne pensa??

[#29] dopo  
Dr. Claudio Olivieri

36% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2015
Ottime notizie, contento per la vostra bimba e sono sicuro che i prossimi controlli andranno benone.
Cordiali saluti.
Dr. Claudio Olivieri

https://www.facebook.com/Claudio.Olivieri.Chirurgo.Pediatrico/

[#30] dopo  
Utente 171XXX

salve dottore e grazie mille per la risposta.
Volevo solo chiedere se dall'ultimo esame che abbiamo fatto dove non risultano alterazione nell'emocromo si puo escludere queste malattie emolitiche oppure posso presentarsi anche successivamente ?
Esiste un test per diagnosticare con certezza questa malattia?
O meglio dobbiamo aspettare un'eta precisa per fare gli esami?
Le ricordo che alla nascita, all'eta di 2 mesi e mezzo e qualche giorno fa non sono risultati alterazione che facessere pensare a malattie emolitiche.
resto in attesa
grazie

[#31] dopo  
Dr. Claudio Olivieri

36% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2015
Salve,
dagli esami che avete eseguito anche l'anemia emolitica e' stata esclusa come causa, visto che i valori ematici erano nella norma; pertanto, direi di stare tranquilli.
Cordiali saluti.
Dr. Claudio Olivieri

https://www.facebook.com/Claudio.Olivieri.Chirurgo.Pediatrico/

[#32] dopo  
Utente 171XXX

Buongiorno dottore
mi scusi se la rispondo ora
la ringrazio ancora della sua disponibilita' a rispondere ai nostri dubbi.
Al momento stiamo riducendo gradualmente il fenorbarbitale di settimana in settimana e al momento va tutto bene non notiamo cambiamenti (colorito di pelle e degli occhi).
sara certamente aggiornato sull'andamento della situazione
grazie ancora e tanti auguri

[#33] dopo  
Dr. Claudio Olivieri

36% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2015
Sono molto contento che procede tutto bene.
Auguri di Buon Anno.
Dr. Claudio Olivieri

https://www.facebook.com/Claudio.Olivieri.Chirurgo.Pediatrico/

[#34] dopo  
Utente 171XXX

salve dottore
Mio figlio doveva fare degli esami di controllo (emocromo bilirubina transaminasi) ma questo non e' stato possibile in quanto ricoverato in ospedale per 7 giorni per bronchite.
Durante il ricovero sono stati effettuati delle analisi che sono risultati leggermente sotto la norma ma mi e stato riferito che non possono essere presi in considerazione tali esami in quanto il bambino era in terapia e poi gli esami vengono fatti in un periodo di benessere.
Il primo giorno di ricovero al pronto soccorso il bambino aveva l'emoglobina a 11.3 dopo due giorni a 10.2
le transaminasi nella norma
la bilirubina non e' stata dosata ma cmq l'aspetto della pelle e' roseo e gli occhi nella norma.
Il dottore visto la storia clinica ci teneva a riferire anche la sideremia 84 ug/dl
e i valori dell'immunoglobulina
IgA 17mg/dl
IgG 260 mg/dl
IgM 41 mg/dl
Il dottore mi diceva che i valori IgG sono leggermente bassi forse dovuto al fatto che il bimbo e nato a 34 settimane che si alzeranno con il tempo ma tra sei mesi di rifarli.
La cosa mi ha un po preoccupato. Potrebbe essere questa la causa dell'ittero ?
questo valori sono preoccupanti in un bimbo di 5 mesi ?
Cosa ne pensa ?
attendo una sua gentile risposta

[#35] dopo  
Dr. Claudio Olivieri

36% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2015
Salve,
come Le è stato detto sarà utile ripetere a distanza gli esami sopra elencati. Il secondo valore dell'emoglobina è lievemente basso, ma le cause possono essere varie anche l'eccesso di prelievi o iperidratazione.
Per quanto riguarda l'ittero, visto le varie cause escluse, potrebbe essere stato causato dal latte materno.
Cordiali saluti.
Dr. Claudio Olivieri

https://www.facebook.com/Claudio.Olivieri.Chirurgo.Pediatrico/

[#36] dopo  
Utente 171XXX

La ringrazio per la risposta
Ma le IgG secondo lei sono basse? e un valore preoccupante ? anche perche a preve mio figlio dovra' fare il secondo richiamo vaccinale dell'esavante e so che la risposta immunitaria e' importante.
Quali sono i valori giusti di un bimbo di 5 mesi.

[#37] dopo  
Dr. Claudio Olivieri

36% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2015
Mi scusi, ma i valori delle IgG per l'età del bambino sembrerebbero nella norma, visto che il il valore minimo è di 220 mg/dl.
Ovviamente, sarà opportuno ripetere gli esami a distanza anche sentendo il parere del vostro pediatra curante.
Cordiali saluti.
Dr. Claudio Olivieri

https://www.facebook.com/Claudio.Olivieri.Chirurgo.Pediatrico/

[#38] dopo  
Utente 171XXX

la ringrazio della sua gentile risposta.

[#39] dopo  
Dr. Claudio Olivieri

36% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2015
Di nulla e a Vostra disposizione per ulteriori chiarimenti.
Buona giornata.
Dr. Claudio Olivieri

https://www.facebook.com/Claudio.Olivieri.Chirurgo.Pediatrico/

[#40] dopo  
Utente 171XXX

Salve dottore
come da programmato con il nostro pediatra abbiamo fatto gli esami al nostro bambino per controllare la bilirubina indiretta le transaminasi e l'emoglobina.
Le riporto qui i gli esiti senza i valori di riferimento in quanto sono valori riferiti a un bambino adulto ed io non ho assolutamente idea su quali sono i valori di riferimento per un bambino di 5 mesi.
Preciso che il nostro bambino ha poco piu di 5 mesi e 7 giorni prima del prelievo ha terminato la terapia con antibiotico per bronchite.
le sarei grato se potesse darci un suo parere

Glicemia 67 mg/dl
Azotemia 6 mg/dl
Creatinemia 0,3 mg/dl
Trigliceridemia 239 mg/dl
Bilirubina t 0,2 mg/dl
Bilirubina d 0,2 mg/dl
Bilirubina indiretta 0,0 mg/dl
Calcemia 10,2 mg/dl
Magnesie mia 2,25 mg/dl
Creatinfosfochinasi 165 UI/l
Got/ast 38 UI/l
Gpt/alt 32 UI/l
Fosfatasi alcalina 295 UI/l
Amilasemia 14 UI/l
Pseudocolinesterasi –pche 9115 mEq/L
Sodiemia 135 mEq/L
Potassiemia 5,7 mEq/L
Cloro 101 mEq/L
Proteina c reattiva 0.00 mg/dl
Sideremia 87 mg/dl
Emocromo con formula
Globuli bianchi 9,84 x10e3/uL
Globuli rossi 4,48 x10e6/uL
Emoglobina 11,7 g/dL
Ematocrito 34,3 %
Mcv 76,6 micronc
Mch 26,2 pg
Mchc 34,1 g/dL
Rdw 13,9 %
Hdw 2,65 g/dl
Piastrine 482 x10e3/juL
Mpv 10,4 fL
%Neutofili 13,3 %
%linfociti 71,5 %
%monociti 5 %
% eosinofili 6,5 %
% basofili 5 %
%luc 3,2 %
V. Ass. neutrofili 1,31 x10e3/uL

resto in attesa di un suo gentile commento
grazie mille


[#41] dopo  
Dr. Claudio Olivieri

36% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2015
Salve,
come le avevo detto i valori della bilirubina e delle transaminasi sono nella norma. Ormai, l'ittero neonatale sembra un ricordo.
Cordiali saluti.
Dr. Claudio Olivieri

https://www.facebook.com/Claudio.Olivieri.Chirurgo.Pediatrico/

[#42] dopo  
Utente 171XXX

Grazie dottore per la veloce risposta
cmq un suo parere anche sull'emocromo in quanto il pediatra era interessato a questo per verificare eventuali anemie tra cui la sferocitosi.
infatti domani sicuramente mi dara ulteriori date per altri prelievo per verificare nel tempo
grazie mille

[#43] dopo  
Dr. Claudio Olivieri

36% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2015
Ovviamente, dovete seguire le indicazioni del vostro medico curante ma vorrei ricordargli che l'ittero che il vostro bimbo ha avuto non è correlato ad anemie o altri deficit congeniti, altrimenti i suoi valori di bilirubina sarebbero stati ancora elevati.
Cordiali saluti.
Dr. Claudio Olivieri

https://www.facebook.com/Claudio.Olivieri.Chirurgo.Pediatrico/

[#44] dopo  
Utente 171XXX

Ovviamente seguiremo le indicazione del nostro pediatra del centro che ci segue.
Di accertamenti ne sono stati fatti tanti ma comunque ci hanno riferito che i valori sono nella norma per un bambino di 5 mesi ma dobbiamo ripeterli tra 10/15 giorni per essere certi che sia stato solo un evento occasionale.
Sinceramente non mi aspettavo di ripetere tali esami cosi a breve mi aspettavo qualche mese al massimo visto che per fare un prelievo a un bimbo cosi piccolo e molto difficile.
Ripeteremo emocromo completo, bilirubina e transaminasi.
a questo punto visto che non possiamo evitare un'altro prelievo vorrei abbinare altri esami giusto per ampliare la ricerca cosa mi consiglia di fare oltre a questi 3 valori ?
la ringrazio anticipatamente per il suo interesse
buona serata

[#45] dopo  
Dr. Claudio Olivieri

36% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2015
Gli esami di controllo che state eseguendo sono sufficienti, quindi non preoccupatevi a cercare ulteriori esami.
Buona serata.
Dr. Claudio Olivieri

https://www.facebook.com/Claudio.Olivieri.Chirurgo.Pediatrico/

[#46] dopo  
Utente 171XXX

grazie mille

[#47] dopo  
Dr. Claudio Olivieri

36% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2015
Di nulla e a Vostra disposizione per ulteriori chiarimenti.
Cordiali saluti.
Dr. Claudio Olivieri

https://www.facebook.com/Claudio.Olivieri.Chirurgo.Pediatrico/

[#48] dopo  
Utente 171XXX

Salve dottore
mi scusi volevo chiederle se da un emocromo si puo escludere una malattia emolitica come la sfericitosi.
o c'e un esame specifico.
Resto in attesa di una sua gentile risposta.

[#49] dopo  
Dr. Claudio Olivieri

36% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2015
In caso di sferocitosi, vi è spesso una familiarità per la suddetta anemia e presenza di splenomegalia e persistenza di ittero o sub-ittero.
Certamente, per la diagnosi è fondamentale l'emocromo che evidenzia, oltre ai valori bassi di emoglobina, anche valori elevati di MCHC e di reticolociti ed allo striscio periferico di sangue l'identificazione di anomali globuli rossi (sferociti).
Le consiglio di contattare il suo pediatra per ottenere maggiori informazioni riguardo l'ittero e le anemie.
Cordiali saluti.
Dr. Claudio Olivieri

https://www.facebook.com/Claudio.Olivieri.Chirurgo.Pediatrico/

[#50] dopo  
Utente 171XXX

Grazie dottore della sua precisazione su questo punto
ultimo dubbio sullo striscio periferico di sangue.
Questo tipo di prelievo viene effettuato insieme agli altri prelievi o a parte perche necessita di un'altra procedura. ?
resto in attesa della sua gentile risposta a breve la informero' sui risultati.

[#51] dopo  
Dr. Claudio Olivieri

36% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2015
Lo striscio di sangue periferico e' un esame che viene richiesto dal medico curante quando l'emocromo risulta alterato e si si sospetta una particolare patologia.
Cordiali
Dr. Claudio Olivieri

https://www.facebook.com/Claudio.Olivieri.Chirurgo.Pediatrico/

[#52] dopo  
Utente 171XXX

Salve dottore
le trascrivo le analisi effettuate per controllare nel tempo bilirubina transaminasi ed emocromo:

GOT 46 U/L
GPT 48 U/L
GAMMA GT 26 U/L

BILIRUBINA TOT 0.3 mg/dl
Bilirubina dir 0.1 mg/dl

WBC (result ) 10,75 10e3 /juL
RBC (abn) 4,16 10e6 /juL
HGB (abn) 11,5 g/dL
HTC (abn) 32,1 %
MCV (abn) 77,2 fL
MCH (result ) 27,6 pg
MCHC (result ) 35,7 g/dL
RDW (result ) 13,8 %
HDW (result ) 2,57 g/dL
PLT (result ) 382 10e3/juL
MPV (result ) 9,7 fL
%neut (abn) 11,4 %
%lymph (abn) 72,4 %
%Mono (result ) 6,4 %
%Eos (result ) 5,1 %
%Baso (result ) 0,5 %
%luc (abn) 4,2 %
#neut (abn) 1,22 10e3/juL
#lymph (abn) 7,79 10e3/juL
#mono (result ) 0,69 10e3/juL
#eos (result ) 0,55 10e3/juL
#Baso (result ) 0,05 10e3/juL
#Luc (abn) 0,45 10e3/juL

Mancano solo i risultati dei reticolociti che saranno pronto a breve

Vedo che la bilirubina si e normalizzata ma non so gli altri valori se sono nella norma per un bambino di 6 mesi.
resto in attesa di un suo gentile parere
grazie mille

[#53] dopo  
Dr. Claudio Olivieri

36% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2015
Salve,
i valori sono normali così come sono normali i valori della bilirubina.
Notte.
Dr. Claudio Olivieri

https://www.facebook.com/Claudio.Olivieri.Chirurgo.Pediatrico/

[#54] dopo  
Utente 171XXX

salve dottore
le trascrivo anche i risultati dei reticolociti che mancavano.
reticolociti 0.29 %
valore assoluto 13 micr/l
cosa ne pensa della situazione ??
Il pediatra che segue nostro figlio nonostante i risultati positivi e" intenzionato ad indagare e a farci ripetere di nuovo le analisi tra qualche mese.
Chiedero il motivo di tale insistenza. Ovvio mi fido e fare come mi dira ma non vedo questa necessita se per ben 4 volte nell'arco di 2 mesi i valori della bilirubina sono rientrati ed emocromo e transaminasi sono nella norma
lei cosa ne pensa ?
buona serata e grazie mille del suo.interesse

[#55] dopo  
Dr. Claudio Olivieri

36% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2015
Salve,
i valori sono nella norma per l'età del bambino, ovviamente per quanto riguarda i prossimi controlli dovete parlarne con il vostro pediatra curante.
Buona giornata.
Dr. Claudio Olivieri

https://www.facebook.com/Claudio.Olivieri.Chirurgo.Pediatrico/

[#56] dopo  
Utente 171XXX

salve dottore
Mi scusi se la contatto dopo tanti giorni
Volevo riferirle che non e' stato necessario fare ulteriori controlli e che il tutto si e' concluso come un evento occasionale.
Il mio timore e che il bambino crescendo possa ripresentarsi quest'ittero e che abbia qualche patologia che non siamo riusciti a capire e che all'improvviso possa scatenarsi anche con sintomi piu gravi. Ho intenzione di rivolgermi ad altre strutture per farmi confermare che non sia niente di grave.
Vivo ormai guardando il mio bambino negli occhi per capire se ha un po di ittero lo controllo quando si spoglia e di notte mi alzo per vedere se respira bene.
Stresso mia moglie per fargli fare ulteriori controlli.
Cosa mi consiglia di fare ? c'è qualcosa che posso fare per essere sicura la 100% che questo episodio di ittero prolungato sia stato realmente un evento occasionale?
attendo una sua gentile risposta e parere sulla situazione
Rinnovo i mie saluti e ringraziamenti

[#57] dopo  
Dr. Claudio Olivieri

36% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2015
Salve,
come ribadito in più occasioni, l'ittero neonatale che vostro figlio ha presentato non è riconducibile a nessuna patologia, come lo hanno dimostrato gli esami eseguiti (tutti negativi) e che, invece, sia stato scatenato dal latte materno visto che, con la terapia e con l'introduzione del latte artificiale, i valori di bilirubina sono rientrati (e non per magia).
Non deve stressarsi, basta guardare gli esami (sono negativi, i valori ematici sono nella norma) e suo figlio sta bene e non ha presentato più ittero nè subittero.
Avete eseguito numerosi accertamenti, forse è arrivato il momento di godervi vostro figlio e non considerarlo più malato.
Cordiali saluti.
Dr. Claudio Olivieri

https://www.facebook.com/Claudio.Olivieri.Chirurgo.Pediatrico/

[#58] dopo  
Utente 171XXX

Salve dottore,
non so se questo post è ancora attivo o devo aprire un'altra domanda per togliermi un dubbio che riguarda sempre mio figlio.
Poco tempo fa ho fatto richiesta della cartella clinica dove mio figlio ha eseguito tutti gli accertamenti.
Nelle conclusione finali dell'analisi del DNA è stato riportato questo:
Dall’analisi molecolare del gene UGT1A1 effettuata sul dna è stata evidenziata l’omozigosi per polimorfismo (TA) 6 / (TA) 6 nel promotore del gene UGT1A1.
l’analisi molecolare del gene non ha evidenziato la presenza di mutazione nelle regioni analizzate; è stata riscontrata la presenza di tre polimorfismi (rs 10929303, rs 1042640, rs 83309 che al momento non hanno un significato patogenetico.
L’analisi molecolare ha rilevato un genotipo non compatibile con la sindrome di cligler najjar, tuttavia non è possibile escludere la presenza di mutazioni in regione introniche ne la presenza di delezioni, alterazioni non rilevabili con le metodiche utilizzate.
Sinceramente queste conclusioni le vedo molto contraddittorie con quello che mi ha riferito lo specialista dove eravamo in cura. Perche viene scritto che non è possibile escludere la presenza di mutazioni ? e comunque sono stati trovati tre polimorfismi che non hanno significato al momento. Cosa significa?
Puo darmi una spiegazione?
Resto in attesa di una sua gentile risposta
grazie e buona serata

[#59] dopo  
Dr. Claudio Olivieri

36% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2015
Salve,
certamente deve rivolgersi al collega curante e al genetista, ma come riportato nella cartella tali polimorfismi non hanno carattere patologico.
Ma la cosa fondamentale è che vostro bambino è in buona salute e non ha più l'ittero in seguito alla terapia iniziale e all'assunzione di latte artificiale.
Cordiali saluti.
Dr. Claudio Olivieri

https://www.facebook.com/Claudio.Olivieri.Chirurgo.Pediatrico/

[#60] dopo  
Utente 171XXX

Dottore sempre gentile nelle sue risposte.
In effetti mio figlio cresce bene non ha avuto piu ittero dopo la terapia.
Postero cmq la domanda allo specialista genetista .
La mia e' solo curiosità
la ringrazio cmq della sua gentile risposta.

[#61] dopo  
Dr. Claudio Olivieri

36% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2015
A sua disposizione per ulteriori chiarimenti.
Buona giornata.
Dr. Claudio Olivieri

https://www.facebook.com/Claudio.Olivieri.Chirurgo.Pediatrico/