Utente 275XXX
Salve Dottori... sono il papà di una splendida bambina di 3 anni e 3 mesi... a febbraio dopo una forte influenza ci siamo accorti che aveva una pallina sul collo dietro al muscolo sternocleido mastoideo in basso lato sinistro, La pediatra inizialmente ci disse che sembra un linfonodo ingrossato ( grandezza tipo un pisello per intenderci) e che sarebbe poi scomparso con il tempo. Ad oggi sembra esserci ancora e delle stesse dimensioni circa. Ritornati dal pediatra ci ha detto che spesso ci sono dei bambini che presentano questi ingrossamenti, visto che il sistema immunitario si sta formando e quindi è del tutto normale... Poi ci ha detto, nel caso non vi sentite tranquilli fate una ecografia... Secondo voi può essere che un linfonodo sia un po piu grande per cosi tanti mesi?

Sono preoccupato... spero non sia nulla di grave

Grazie

[#1] dopo  
Dr. Claudio Olivieri

36% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2015
Prenota una visita specialistica
Salve,
probabilmente si tratterà di un linfonodo di tipo reattivo, secondario ad un processo infettivo. Di solito i linfonodi al di sotto dei 2 cm non destano molto preoccupazioni, ma certamente può essere utile eseguire un esame ecografico per avere maggiori informazioni sulla struttura del linfonodo e confermare l'ipotesi diagnostica.
Cordiali saluti.
Dr. Claudio Olivieri

https://www.facebook.com/Claudio.Olivieri.Chirurgo.Pediatrico/

[#2] dopo  
Utente 275XXX

Grazie per la risposta.... Mi scusi ma puo essere ingrossato per tutto questo tempo un linfonodo?

[#3] dopo  
Dr. Claudio Olivieri

36% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2015
Spesso rimangono di dimensioni aumentate per un lungo periodo. In considerazione della persistenza, è utile eseguire l'esame ecografico e confermare l'ipotesi diagnostica di un linfonodo di tipo reattivo, come già ipotizzato dal suo medico curante.
Buona serata.
Dr. Claudio Olivieri

https://www.facebook.com/Claudio.Olivieri.Chirurgo.Pediatrico/

[#4] dopo  
Utente 275XXX

Dottore scusi un ultima domanda... Il fatto che sia mobile al tatto è buon segno ? Scusi ma sono un po preoccupato

[#5] dopo  
Dr. Claudio Olivieri

36% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2015
La mobilità del linfonodo rispetto ai piani sottostanti è un ulteriore segno che il linfonodo sia di natura benigna.
Ma come ribadito sopra, è utile confermare l'ipotesi diagnostica con l'esame ecografico.
Buona serata.
Dr. Claudio Olivieri

https://www.facebook.com/Claudio.Olivieri.Chirurgo.Pediatrico/