Utente 503XXX
salve, molto brevemente, sono un papà, e ho già letto su internet qualche informazione al riguardo ma preferisco chiedere direttamente a chi è esperto. Mi è appena nata una bimba, ha 2 settimane. A metà marzo vorremmo andare in montagna sulla neve. In hotel. L'altitudine non è eccessiva, 1000 mt. Abbiamo considerato anche che il periodo è più caldo e al sole si sta bene. Comunque essendo in hotel niente ci impedirebbe di farla rimanere sempre al caldo, dentro. Ci sono controindicazioni o precauzioni da adottare? grazie molte, cordiali saluti

[#1]  
Dr. Agnesina Pozzi

48% attività
4% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Relativamente pericolosi sono gli sbalzi di temperatura tra il caldo interno e il freddo esterno per lo stimolo stressante sulle vie respiratorie. Copritela a sufficienza, testa e manine comprese; usate un piumino leggero e traspirante, di quelli tipo sacco-a pelo adatti ai neonati e non abbiate paura! Proteggete il viso con una crema a protezione totale se la portate fuori alla luce perchè la neve riverbera i raggi ultravioletti; e che non riceva il sole direttamente sugli occhi, logicamente!

Ad ogni modo non si tratta di alta montagna e non ci sarà neppure un grande passaggio di altitudine se non provenite dal livello del mare;
l'aria fresca e pulita comunque tonifica e tempra l'organismo ed è molto più sana dell'aria calda e viziata degli interni.

Buon divertimento
Cordiali saluti
Dr.ssa Agnesina Pozzi



[#2] dopo  
Utente 503XXX

grazie molte, ci ha veramente rassicurato. se ne sentono tante in giro, che non si sa mai a chi dare ascolto. buona giornata