Utente 125XXX
G.mo DOTTORE,

mia figlia di appena 10gg è nata,fortunatamente, senza problematiche derivanti nè dal parto, nè collegate a lei. Fin dall'inizio si è attaccata al seno ma, subito dopo le poppate piangeva e metteva le mani in bocca. Siamo andati avanti così per qualche giorno, poi sono iniziate delle scariche diarroiche di colore verde scuro frequenti durante tutto l'arco della giornata. Ho riferito il tutto al pediatra che, pur non avendola ancora visitata, mi ha parlato di una possibile intolleranza al lattosio facendomi sospendere l'allattamento al seno per sette ore e somministrandole solo un reintegratore di sali minerali. Alla ripresa dell'allattamento le scariche diarroiche sono aumentate; sempre il pediatra mi ha consigliato di integrare l'alimentazione con latte humana disanal, 60ml ogni 2,5/3 ore. Premetto che tale quantità è risultata da subito insufficiente, nonostante l'integrazione con il mio latte, la bimba dopo nemmeno un'ora era già con le dita in bocca e piombava in un pianto isterico.
Abbiamo aumentato la quantità a 90ml, ma anche in questo caso le cose non sono cambiate di molto. Quello che noto è che successivamente alla poppata fa subito cacca(di colore giallo e non più verde scuro) e subito dopo attacca con pianto e dita in bocca come se non avesse mai mangiato. Riferisco il tutto al pediatra(che nel frattempo ha avuto modo di visitarla)e mi dice di continuare con humana disanal. Mi chiedo, se la bimba non ha più problemi di diarrea può darsi che il latte che le diamo sia tanto leggero da provocarle un senso di non sazietà, quindi non sarebbe più opportuna darle del latte per bimbi sani?
Non sono un dottore e non riesco più a vedere mia figlia che dopo 90/120ml di latte humana disanal+eventuale allattamento al seno, dopo nemmeno un'ora richiede nuovamente altro latte. Vorrei conoscere la Vs cortese opinione, è la nostra prima figlia e, ne' io ne' mio marito abbiamo tanta esperienza da poter gestire questa situazione senza indicazioni precise.
In attesa di una Vs gentile risposta Vi auguro un buon lavoro e Vi ringrazio per il servizio offerto.

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Gullotta

24% attività
0% attualità
8% socialità
ADRANO (CT)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2002
se capisco bene l'eta' di sua figlia e' di appena 10 giorni ?
Se cosi' fosse la quantita' di alimentazione che lei riferisce e' notevole e mi sembra strana la sintomatologia che lei riferisce .
Mi dica l'eta' attuale ed il peso , alla nascita ed ora .
Mi faccia sapere per poterle dare qualche consiglio.
Cordialmente
Dott. Giuseppe Gullotta

[#2] dopo  
Utente 125XXX

G.mo Dottore,

grazie per la sollecitudine. Mia figlia è nata il 3 agosto, pesava 2,900kg. In seguito al calo fisiologico pesava 2,650kg ed è anche il peso alla dimissione dalla clinica. Le dico che il pediatra della clinica ha segnatao sulla scheda informativa, qual ora ve ne sia stato bisogno, la possibilità di integrare con latte humana1. Oggi,17agosto, il peso di mia figlia è 3,180kg e, come le ho detto, integriamo la nutrizione al seno con humana disanal. Non ha più diarrea, la cacca è più densa e di colore giallastro. Visivamente la bimba sta bene, quando mangia si tranquillizza e finisce sempre la sua poppata. Il problema risulta sempre la mancata sazietà, in genere dopo poco tempo dalla poppata piange disperata portando le dita alla bocca.
Spero di essere stata esaustiva...oggi la pediatra vuole rivederla e insisterò nuovamente su questa situazione, allo stesso tempo però ci tengo ad avere una sua valutazione visto che si tratta di una bimba di pochi giorni e di una questione che ritengo delicata come quella della giusta alimentazione.

Le chiedo scusa di essermi dilungata e allo stesso tempo spero di averLe fornito tutti i dati necessari.

Le auguro Buon Lavoro.

[#3] dopo  
Utente 125XXX

G.mo Dottore,

grazie per la sollecitudine. Mia figlia è nata il 3 agosto, pesava 2,900kg. In seguito al calo fisiologico pesava 2,650kg ed è anche il peso alla dimissione dalla clinica. Le dico che il pediatra della clinica ha segnatao sulla scheda informativa, qual ora ve ne sia stato bisogno, la possibilità di integrare con latte humana1. Oggi,17agosto, il peso di mia figlia è 3,180kg e, come le ho detto, integriamo la nutrizione al seno con humana disanal. Non ha più diarrea, la cacca è più densa e di colore giallastro. Visivamente la bimba sta bene, quando mangia si tranquillizza e finisce sempre la sua poppata. Il problema risulta sempre la mancata sazietà, in genere dopo poco tempo dalla poppata piange disperata portando le dita alla bocca.
Spero di essere stata esaustiva...oggi la pediatra vuole rivederla e insisterò nuovamente su questa situazione, allo stesso tempo però ci tengo ad avere una sua valutazione visto che si tratta di una bimba di pochi giorni e di una questione che ritengo delicata come quella della giusta alimentazione.

Le chiedo scusa di essermi dilungata e allo stesso tempo spero di averLe fornito tutti i dati necessari.

Le auguro Buon Lavoro.

[#4] dopo  
40088

Cancellato nel 2010
Gentile signora,il suo è un caso di ALIMENTAZIONE ERRATA.
le feci liquide e verdastre della sua bambina sono le tipiche feci del lattante SCARSAMENTE NUTRITO(" FECI DA FAME").Le LINEE GUIDA PEDIATRICHE INTERNAZIONALI,da molti anni,indicano assolutamente di somministrare ai lattanti
il latte : a "RICHIESTA" e "NELLA QUANTITA' DESIDERATA".
Penso che la questione sia semplice e chiara!
Un ultima cosa: è evidente che Lei deve, ogni volta, attaccarla prima al seno e poi somministrare il latte artificiale(ovviamente qualsiasi latte normale,non "dietetico").Nella quantità che la bambina desidera!!!
Cordiali saluti.

[#5] dopo  
Dr. Giuseppe Gullotta

24% attività
0% attualità
8% socialità
ADRANO (CT)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2002
Cara Signora,
oltre agli utili consigli del collega Mariggio', vorrei farle presente che : il bambino cresce in media 200 gr. a settimana ed 800 - 1000 gr al mese . Per cui tenendo presente questi parametri con una semplice pesata a settimana puo' facilmente capire se la quantita' di latte che mangia il piccolo e' sufficiente o meno. Un altro metodo oltre a quello suggerito dal collega , che ha dato ottimi risultati e' quello dell'autogestione delle poppate che consiste in una semplice autovalutazione dello stato del seno , se il seno e' duro, gonfio e dolente la quantita' di latte e' in genere sufficiente da sola senza alcuna integrazione di latte artificiale , se il seno non lo e' si da solo quello artificiale ( attenzione non in aggiunta ma in alternativa ) . E' un metodo diverso ma ha dato ottimi risulati ,piu' facile da gestire , tenendo presente la bilancia ed i 200 gr. a settimana. La poppata in cui spesso il suo latte e' insuffciente in genere e' quella delle 20 ( a fine giornata la sua stanchezza e' fisiologica ) per cui proprio in quella spesso occorre dare "solo" quello artificiale , ma se durante la giornata all'ora della poppata il suo seno non ha quei parametri puo' aggiungere altre poppate di solo latte artificiale. Piu' la mamma e' stanca ,preoccupata e stressata o ha subito qualche emozione eccessiva meno latte ha , piu' e' tranquilla e riposata piu' latte avra'.
Spero di averle dato qualche utile suggerimento ,
Cordialmente
Dott. Giuseppe Gullotta

[#6] dopo  
Utente 125XXX

G.mi DOTTORI GULLOTA E MARIGGIO',

nel ringraziarvi per gli utili consigli a cui sicuramente farò riferimento Vi fornisco comununque l'esito della visita eseguita dal pediatra questa mattina:

peso: 3,130kg(a digiuno), 2,900kg alla nascita;
altezza: 51cm (49 alla nascita);
c/c: 35,4cm, 33,5cm alla nascita.

Sono presenti delle piccole piaghette attorno all'ano dovute all'acidità della cacca.

Ho formulato le mie perplessità sull'utilizzo di un latte dietetico e mi ha detto di continuare così visto la normale crescita della bimba e l' acidità della cacca, consigliandomi in ogni caso di darle da mangiare a richiesta e la quantità desiderata.

Grazie nuovamente per il consulto, una giusta informazione ritengo sia alla base di una corretta gestione delle problematiche relative alla ns salute e a quella dei ns bimbi.

Vi auguro buon lavoro,

CORDIALI SALUTI.

[#7] dopo  
Dr. Giuseppe Gullotta

24% attività
0% attualità
8% socialità
ADRANO (CT)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2002
mi faccia sapere fra un mese come cresce.
Cordialmente
Dott. Giuseppe Gullotta

[#8] dopo  
Utente 125XXX

G.mo Dott. GULLOTTA,

a distanza di un mese le posto l'esito della visita pediatrica effettuata in data 02/09/2009:

peso: 3,850kg(a digiuno);
altezza: 53cm (49 alla nascita);
c/c: 36,4cm- 33,5cm alla nascita.

la d.ssa l'ha trovata un po' raffreddata e le ha prescritto:
mucosolvan supposte+aerosolterapia per 3/4 gg.

Continuo a nutrire la mia piccola con latte humana disanal giacchè la pediatra dice di non cambiare, ma ora 120ml non le bastano più e devo passare a 150ml...non ho più il mio latte e quindi necessariamente devo aumentare. Dopo la poppata infatti ho notato che metteva le mani in bocca e iniziava a piangere disperata.

Le chiedo Gentilmente se, a suo parere, il ritmo di crescita è nella norma in modo da tranquillizzarmi sull'uso del latte in questione.
Voglio precisare che il prezzo del latte non c'entra nulla, se la mia bimba cresce bene con questo alimento dietetico sicuramente starò più tranquilla....

Le auguro un buon fine settimana