Utente 150XXX
A da alcuni anni che ad ogni cambio metereologico o dal caldo al freddo o viceversa mi ammalo di bronchite con tosse, fame d'aria e alcuni casi febrili.
Un anno fa ho fatto la tonsillectomia pensando che dovevo risolvere ogni problema ma anche quest'anno ho avuto dei continui problemi.
Ogni volta che mi raffreddo mi viene una tosse secca e un dolore a livello bronchiale nella parte alta dx.
Ho fatto una visita pneumologica con spirometria, i valori della spirometria sono nella norma e il medico mi ha detto che per lui è tutto a posto.
Il medico curante non contento mi ha fatto fare una Rx toracico in due proiezioni è l'esito è stato il seguente : "Non lesioni parenchimali attive di focolaio. Modico rinforzo del disegno polmonare in perilare inferiore bilaterale. Modica accentuazione degli ili a carattere vascolare. Cuore nei limiti."
A seguito di ciò il medico mi ha prescritto una compressa al gg di "Tavanic 500" x 5 gg.
Sono passati 6 gg ma non è cambiato niente e ad oggi il dolore cè sempre.
cosa ne pensate?

[#1] dopo  
Dr. Cristiano Cesaro

36% attività
4% attualità
16% socialità
GIUGLIANO IN CAMPANIA (NA)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2009
Gentile utente.....
considero equilibrata e ponderata la scelta terapeutica del collega in rapporto al quadro respiratorio descritto....

Il mio ulteriore approccio al problema, sarebbe procedere un secondo ciclo di antibiotico terapia associato a terapia aerosolica a base di cortisone e di un fluidificante.

Inoltre puo' aiutarsi a scopo preventivo con un mucolitico per e con un ricostituente con funzione preventiva e protettiva sull'albero bronchiale
(es. Rubrovital plus)

Beva molto e mangi molta frutta e verdura....vedra' che in breve tempo....trovera' i benefici sperati..

Purtroppo non potendo avere il supporto clinico della visita non posso dirle di piu.......
in ogni caso se avesse bisogno di altri suggerimenti non esiti a contattarci.....
Dr. Cristiano Cesaro
Specialista in Malattie Respiratorie e Tisiologia
Pneumologia Interventistica
Azienda Ospedaliera dei Colli Monaldi Napoli

[#2] dopo  
Utente 150XXX

La ringrazio tanto per la risposta, oggi ho iniziato il rubrovital plus.
Le volevo chiedere se esiste una terapia aereosolica di cortisone più veloce della classica macchinetta, in quanto ritornando tardi dal lavoro e avendo poco tempo a casa spesso la salto.
Esiste qualcosa tipo ventolin pronto all'uso da portare dietro.
grazie a presto.

[#3] dopo  
Dr. Cristiano Cesaro

36% attività
4% attualità
16% socialità
GIUGLIANO IN CAMPANIA (NA)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2009
Beh purtroppo non c'e' una terapia aerosolica dedicata con le caratteristiche quali quelle che lei chiede......
Cerchi di trovarlo il tempo per curarsi....
l'aerosol fatto bene e con continuita'.....costituisce una ottima terapia per queste forme morbose......

la saluto e ci faccia sapere...........
Dr. Cristiano Cesaro
Specialista in Malattie Respiratorie e Tisiologia
Pneumologia Interventistica
Azienda Ospedaliera dei Colli Monaldi Napoli