Utente 380XXX
Gent.li dottori, il mese scorso, in seguito ad una polmonite e ad una persistente febbricola serale, faccio una serie di accertamenti.
Dalle analisi risultano alterati i valori della Ves (45) e del
CA 125 (83),inoltre la TAC total body rileva plurimi addensamenti bilaterali nodulari, cisti ovarica e cisti epatica. Da qui vari consulti specialistici senza diagnosi precise, ma varie ipotesi:
processo specifico(Tbc), tumore all'ovaio, tumore polmonare...
In attesa di definitivo consulto presso uno pneumologo quotato di milano, riprendo la terapia antibiotica di copertura con macrolide. Ripeto le analisi e intanto diminuiscono i valori di Ves (34)e CA 125 (65). Arriva il giorno della visita specialistica a milano ed il prof.,escludendo alcun tipo di neoplasia, concentra il tutto sulle patologie rare del polmone, fra cui sospetta la BOOP in attesa di ulteriori esami. Potreste gentilmente esprimere un parere sulla base dei dati da me forniti, dandomi anche qualche delucidazione sulla BOOP? Attendo le vs. risposte. Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Massimo Lai

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
12% attualità
20% socialità
FRANCIA (FR)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

dal momento che nessuno le risponde e che la sua richiesta giace qui da molto tempo, anche se non è la mia specialità, e anche se ormai penso e spero che il suo problema sia risolto, provo a darle delle indicazioni.

Non entro nel merito dell'esistenza o meno della neoplasia che l'ultimo medico sembrava escludere. Ma stando ai valori degli esami, al fatto che sono scesi nel tempo, potrebbe anche essere possibile che avesse ragione: infatti con BOOP si indica una forma di infezione che colpisce i bronchi più picoli da qui il nome bronchiolite (acronimo inglese che significa = Bronchiolitis Obliterans Organizing Pneumonia).

L'aspetto radiologico è importante, ma la diagnosi di certezza si fa con l'esame istologico.

Tuttavia a distanza di tanto tempo suppomgo che lei queste cose le sappia e che abbia già risolto il suo problema.

Sperando che qualche benevolo pneumologo voglia darle qualche ulteriore delucidazione..
Cordiali saluti
Massimo Lai

Massimo Lai, MD