Utente 174XXX
Salve,sono una ragazza di 23 anni.Soffro di ansia e attacchi di panico da 9 anni,per 6anni ho preso zoloft 50mg,ke ho sospeso durante la gravidanza.3mesi fa ho partorito,e siccome non allatto più da 2 mesi,prendo zoloft50mg più alprazolam 10 gocce al matt e 10 sera.Ho sempre avuto problemi di respiro corto a causa dell'ansia,ma da 1 mesetto ce l'ho tutti i giorni anche non avendo ansia.Ho respiro corto,affanno,oppressione al petto.Premetto che ho anche extrasistole da 6 anni,soffro di colite spastica e cervicobrachialgia.Quando dormo respiro bene.Ho fatto un ecocardiogramma sabato ed era tutto nella norma,e questa settimana dovrei fare un ecg sotto sforzo ed holter.Un mese fa invece ho fatto rx torace,tutto ok.Sono 90kgx162,ho preso 25 kg in gravidanza,infatti ho spesso anche tachicardia.La pressione è sui 120-80,non fumo non bevo alcolici,mangio normalmente.Ho anche allergia ai pollini in primavera,e quest'anno anche ora che è autunno.Vorrei sapere se questo respiro corto è dovuto all'ansia o a qualcos'altro.Mi consiglia di fare altre visite?Grazie in anticipo cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Cristiano Cesaro

36% attività
4% attualità
16% socialità
GIUGLIANO IN CAMPANIA (NA)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2009
Gentile utente, leggendo le sue parole, è facile
intuire che i suoi sintomi ed i suoi disturbi molto
probabilmente sono da attribuire al disturbo ansioso di cui lei stessa riconosce di soffrire.
Al suo posto visto che tutti gli esami praticati segnalano un buono stato di salute ed un buon compenso cardiocircolatorio, al suo posto mi preoccuperei di aggiungere alle prove funzionali gia' praticate,
un semplice esame spirometrico, che in modo economico, pratico, rapido ed indolore, potra' darci delle informazioni preziose circa l'intrgrita' da un punto di vista funzionale del suo apparato respiratorio, cosi' da fugare ogni dubbio circa eventuali patologie...e farle vivere la sua vita e la sua maternita' (anzi le faccio gli auguri ) in modo piu sereno e senza angosce.

La saluto e se ha bisogno siamo a disposizione.


Dr. Cristiano Cesaro
Specialista in Malattie Respiratorie e Tisiologia
Pneumologia Interventistica
Azienda Ospedaliera dei Colli Monaldi Napoli

[#2] dopo  
Utente 174XXX

Grazie mille della gentile risposta,ok provvederò a fare una spirometria,ma secondo lei non è niente di grave?Potrebbe essere una forma di allergia o solamente stato ansioso?potrebbero essere i farmaci che prendo a provocare respiro corto?Anche perché la notte respiro bene,arrenda mi sveglio sento il respiro corto.Le premetto che sono più ansiosa del solito perché mio figlio il 29 novembre deve essere operato perché ha l'idronefrosi ed ho paura.Grazie tante ancora.Buonasera

[#3] dopo  
Dr. Cristiano Cesaro

36% attività
4% attualità
16% socialità
GIUGLIANO IN CAMPANIA (NA)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2009
Stia serena che non e' nulla di grave, e certamente la situazione di suo figlio non agevola la cosa.
Si credo che i suoi disturbi siano completamente o quasi da correlare al disturbo ansioso, o meglio ritengo dai dati segnalati, di poter con buona approssimazione ecludere patologie o problemi in genere di una certa importanza.
In ogni caso sia serena e vedra' che presto....le cose andranno meglio.

la saluto e in bocca al lupo
Dr. Cristiano Cesaro
Specialista in Malattie Respiratorie e Tisiologia
Pneumologia Interventistica
Azienda Ospedaliera dei Colli Monaldi Napoli

[#4] dopo  
Utente 174XXX

Grazie ancora della risposta,è stato molto gentile.Comunque mi sono accorta che quando sono tranquilla e cerco di distrarmi il respiro è normale.Comunque quando riesco farò una spirometria e le farò sapere com'è andata.Grazie di cuore e crepi il lupo..Cordialissimi saluti