Utente 143XXX
gentile dott. è da tempo che mi è stata diagnosticata una BCO di grado severo su base allergica.
fino ad ora non avevo problematiche particolari; a parte qualche lieve problema asmatico dovuto in gran parte anche al fumo di sigarette (30 al giorno).
per anni la situazione che sembrava stabilizzatesi entro certi parametri, esce fuori controllo negli ultimi tempi.
come le dicevo: quasi improvvisamente mi accorgo che le cose più semplici che implicano un minimo di sforzo fisico mi portano inevitabilmente ad avere un gran fiatone coinvolgendo in maniera impropria tutta la persona; mi spiego meglio: dopo uno sforzo che faccio senza alcun problema tipo (fare il letto),subito dopo a riposo compaiono i sintomi di una crisi disventolatoria che mi porta quasi al blocco totale della respirazione,tiro avanti più che posso e mi capita di peggiorare la situazione se tento di fare dei lunghi respiri; preso dal panico in evidente crisi compare una forte tachicardia che compensa col battito cardiaco a mille "un qualche cosa che non sò definire", stà di fatto che dopo stò molto meglio.
il ripetersi di queste continue situazioni mi hanno proteso a fare una radiografia al torace, questo l'esito:NON EVIDENTI LESIONI PLEURICHE E PARENCHIMALI IN FASE ATTIVA
BILATERALE INCREMENTO DEL DISEGNO VASCOLARE POLMONARE ED ILARE, CON IPERDIAFANIA DEI CAMPI MEDIO- BASALI.
SENI COSTO-FRENICI LIBERI.
OMBRA CARDIO-VASALE CONFORME ALL'ETà ED AL TIPO COSTITUZIONALE.
L'iperdiafania è la prima volta che compare in una RX al torace.
che posso fare come terapia (a parte non fumare), e se devo fare ulteriori indagini.
p.s. le crisi avvengono sempre di mattina.
mi scuso per averla presa per le lunghe.
cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Stelio Alvino

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
20% socialità
MONTEPULCIANO (SI)
ABBADIA SAN SALVATORE (SI)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Gentile Utente,
dal quadro che ci ha descritto ritengo che debba essere seguito da uno specialista Pneumologo (ove mai non lo fosse ancora..)
Fa una qualche terapia in merito?
Il quadro dell'Rx Torace evidenzia sia quello compatibile con il quadro BPCO conosciuto ma anche (Iperdiafania) un possibile quadro enfisematoso come evoluzione di una malattia degenerativa del parenchima polmonare. E' necessario fare delle prove di spirometria per valutare e quantificare il deficit ventilatorio ed eventualmente anche una TC polmonare alla luce del peggioramento clinico descritto.
Ovviamente tutto questo sotto la supervisione diagnostica e terapeutica di uno specialista.
Cordiali saluti
La consulenza è prestata a titolo puramente
gratuito secondo lo stile Medicitalia.it
Dott. Stelio ALVINO