Utente 186XXX
buongiorno,
Le scrivo perchè sono alquanto preoccupata, ho finito le terapie per il cancro al seno alla fine di gennaio di quest'anno e quindi sono sottoposta a controlli regolari tra cui un rx al torace il cui referto dice:
"non evidenziabili lesioni pleuroparenchimali a "focolaio" con caratteristiche radiologiche di evolutività, fatta eccezione per sfumato addensamento apicale a destra, dotato di broncogramma aereo nel proprio contesto, di non univocaz interpretazione (focolaio flogistico? area disventilativa?)da confrontare con precedenti controlli.(nei precedenti controlli era rtutto regolare)
poi continua
"affastellamento della trama broncovascolare alle basi, in quadro di peribronchite.
Seni costofrenici liberi, conformati ad angolo acuto.
Ombra cardiomediastinica di morfologia e dimensioni regolari.
Il mio medico ha dsetto che può trattarsi polmonite e mi ha dato da prendere antibiotici e poi fare una tac. io sono spaventata perchè dopo l'esperienza del cancro al seno ho il terrore che possa essere di nuovo qualcosa del genere anche se il mio medico mi dice di stare tranquilla.
Tra l'altro io a parte un mpò di tosse e un po di stanchezza mi sento bene e l'appetito non mi manca.

La ringrazio anticipatamente

[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Le parole "tecniche" utilizzate nel referto non parlano di sospetti neoplastici.
Segua le indicazioni del suo curante.

Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it