Utente
Salve,e TANTI COMPLIMENTI per il servizio.

Il 20-6 dopo una PET-TC si evidenziano sui polmoni 2 areee di ipercaptazione di 1cm lobo medio e 0,8 cm al lobo inf sx;esame di routine per FOLLOW UP oncologico x pregressi LNH follicolare e CORDOMA,tutti e 2 in Remissione Completa da 2 anni.
Il 02-7 Eco+Rx torace: nessun problema, a parte formazione cistica di 3cm al V segmento epatico
Il 12-7 TC TORACE: evidenza a carico di entrambi i polmoni di almeno 7 immagini nodulari a margini irregolari, > nel segmento anteriore del lobo superiore dx, parascissurale, del diametro maggiore di 1,8 cm al lobo superiore destro.
Il 26-7 Broncoscopia con BAL nel medio e TBB mirate, ma cellularità scarsa costituita da istociti, PMN rari eosinofili e cellule squamose
Il 22-8 Biopsia tac guidata (singolo prelievo nodulo polmonare segmento anteriore lobo inf dx)..diagnosticata R.I. parenchima polmonare con foc pneumonico in organizzazione.
IL 31-8 Nuova Eco: nessun problema
L' 1-10 1° VISITA PNEUMOLOGICA +SPIROMETRIA SEMPLICE che dice Sat O2 in a.a.: 95%
EOR:M.V. lievemente ridotto alla base di destra e Spirometria nella norma... Conclusione: recente polmonite lobo inf dx, ma orami passati più di 3 mesi dal primo controllo si richiedono nuove analisi TC TORACE, questa volta in HRTC.
L' 11-10 TAC HR polmonare confrontata con TC DEL 12 Luglio 2012: Al controllo odierno si apprezza netto incremento per numero e dimensioni delle lesioni consolidative con morfologia pseudo-nodulare a margini irregolari, con segno dell'alone perilesionale, presenti in entrambi i parenchimi polmonari, più rappresentati a destra ove sono coinvolti tutti i lobi, con diametro assiale variabile da 5 mm sino ad un massimo di circa 20 mm in sede lingulare periscissurale. Non versamento pleurico né pericardico.
Pervia la trachea e le principali vie aeree. Non si apprezzano significative linfoadenomegalie ilo-mediastiniche.
In tutto questo periodo, nessuna sintomatologia, NESSUNA CURA DATA E FATTA
Vi chiedo un parere in merito: la paura è che la diagnosi sia stata errata sin dall’inizio..sono passati ben 4 mesi, e la piccola parte visibile solo dalla PET, ora interessa entrambi i polmoni, con +di 30 zone che vanno dai 5mm ai 20mm..ed ancora nessuna cura.
Non è che è una SECONDARIA di 1 dei 2 precedenti cancro, non opportunamente diagnosticata?
Convinto che una diagnosi precisa e TEMPESTIVA sia una delle migliori prevenzioni e possibilità di cura, in attesa di vs.cortese parere,
cordialmente saluto

[#1]  
Dr. Claudio Andreetti

40% attività
20% attualità
16% socialità
AREZZO (AR)
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gentile utente premetto che senza visionare le immagini della TC e della PET non è semplice dare un giudizio assoluto, però sulla base dei fatti da te accuratamente descritti posso dare un mio personale parere: i dati da te presentati evidenziano un quadro in evoluzione: non escludo la possibilità di una forma infiammatoria psudonodulare, ma sinceramente dopo il risultato dell'ultima TC non avrei esitato a consigliare un prelievo chirurgico mininvasivo diretto di uno o più noduli in VATS (videotoracoscopica assistita) facendo chiarezza assoluta.
Rimango a tua disposizione.
Saluti
Dr. Claudio Andreetti
Divisione di Chirurgia Toracica
Ospedale Sant'Andrea Roma