Utente 359XXX
buongiorno,

Ho 30 anni, maschio, non fumatore. Il 15 del corrente mese, tramite rx torace mi è stata diagnosticata una modesta polmonite. Mi è stata prescritta una cura antibiotica di 10 gg con Levofloxacina 500 mg cp. Per i primi 4 gg assunzione di 2 cp al dì e per i restanti 6 giorni 1 cp al dì. Il referto riportava la seguente diagnosi:
Si osserva piccolo addensamento parenchimale in sede ilo peri-ilare a dx
Non si osservano lesioni parenchimali addensanti a sx
Non si osservano segni radiologici di versamento pleurico
L'immagine cardiaca appare nei limiti.

Contestualmente mi è stata richiesta una Rx torace di controllo a distanza di 7 gg dalla diagnosa sopra riportata.

Dal controllo risulta ciò:
Rispetto a precedente, risoluzione del circoscritto consolidamento parenchimale in sede ilo peri-ilare dx
persiste modica con ispessimento interstiziale peri ilo-basale omolaterale
Ombra cardiaca morfo-dimensionalmente regolare.

Da quello che posso capire la polmonite si è risolta ma non capisco a cosa si riferisca l'ispessimento. Penso non sia niente di che ma volevo solo capire a che cosa si riferisse

grazie

cordiali saluti

Marco

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Aiello

36% attività
4% attualità
16% socialità
SCIACCA (AG)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2014
Gentile Utente,
dai referti messi a confronto emerge, come giustamente da Lei sottolineato, una risoluzione della polmonite nella cui verosimile sede restano sfumati segni del passato processo infiammatorio, ormai verso la risoluzione.
Probabilmente, se dovesse fare un altro controllo radiologico (se ve ne fosse l'esigenza clinica) anche quei segni sfumati non sarebbero più percepibili.
Cordialità.
Dott. Alessandro Aiello
Dirigente Medico di Radiodiagnostica
U.O. Radiologia - Ospedale Giovanni Paolo II° - Sciacca (AG)