Utente 215XXX
Chiedo cortesemente chiarimenti in merito a questo referto radiologico:
"L'esame radiologico biproiettivo del torace documenta "affastellamento" delle strutture vascolo bronchiali in sede ilo perilare inferiore a dx da più verosimili note flogistiche. Non segni di versamento pleurico. Ombra cardiaca nei limiti con note di congestione dell' ilo destro.".
La mia domanda è : può definirsi bronchite o polmonite? Grazie infinite se avete la pazienza di darmi un chiarimento. Ah inoltre la terapia con punture di Rocefin 1 gr + antibiotico Macladin250 per bocca (ragazzo di 14 anni e mezzo ) va protratta per 12 gg in ambedue le ipotesi?

[#1] dopo  
Prof. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Così come il collega radiologo ha descritto il quadro radiografico sembrerebbe trattarsi più di una condizione riferibile ad una situazione di infiammazione in corrispondenza della componente bronchiale piuttosto che di quella parenchimale. La durata della terapia antibiotica è da giustificare anche con l'andamento clinico della malattia (stato del paziente, situazione febbrile, produttività della tosse, etc). Cari saluti.
Mauro Granata