Utente 507XXX
Buonasera,vorrei fare questa domanda che mi sta lentamente consumando.
Ho effettuato 2 visite pneumologiche a distanza di 2 anni dall'altra
Nella prima visita con spirometria mi è stto diagnosticato asma brochiale su base allergica.
Premetto che sono un fumatore ho 27 e fumo da 12 anni con 2 pause di 1 anno.
mi era stato segnato singular che ho dovuto sospendere perchè non tollerato.
A distanza di 2 anni dopo aver letto nella vecchia scheda OSTRUZIONE LIEVE NON REVERSIBILE CON BRONCODILATATORE
ho effettuato un'altra visita con spirometria.In pratica mi è stato detto che io sono ammalato di BPCO complicato dall'asma bronchiale.7
Questa diagnosi mi ha ucciso e mi sta consumando.
E' possibile a 27 anni avere la BPCO?
scrivo i dati delle mie spirometrie
TEOR MIS1 MIS2 %MIS2 D%MIS2
FVC 5.38 5.46 5.54 101.5 1.5
FEV1 4.53 3.79 3.99 105.4 5.4
FEV1% FVC 69.35 72.00 103.8 3.8
PEF 10.13 7.99 9.38 117.4 17.4
MEF 25 2.71 1.33 1.49 112.1 12.1
MEF50 5.70 3.28 3.42 104.2 4.2
MEF 75 8.63 4.56 5.21 114.3 14.3
MMEF 75 25 5.12 2.75 3.02 109.5 9.5

ostruzione lieve non reversibile con il broncodilatatore

segue PletismografIA

teor best %best/teor

SR EFF 1.18 0.68 58.0
R EFF 0.30 0.13 42.8

ITGV 3.35 4.42 132.1
RV 1.68 2.34 139.6
TLC 7.30 7.80 106.8
VC IN 5.63 5.30 94.1
IC 3.96 3.38 85.3

FVC 5.38 5.46 101.5
FEV 1 4.53 3.79 83.7
FEV 1 % FVC 69.35
FEV1 VC IN 82.71 71.45 86.4
PEF 10.13 7.99 78.9
FEV6 5.44
MEF 25 2.71 1.33 49.2
MWF50 5.70 3.28 57.7
MEF 75 8.63 4.56 52.8
MEF 75/25 5.12 2.75 53.8
queste risalgono a fine 2016
Nella visita di qualche giorno fa ce scritto ostruzione lieve in leggero calo rispetto al precedente fev 1 3.59 -80%
fev1/fvc = 70 fef 25-75 =53
Premetto che io non ho mai curato l'asma.
Questi valori se curato l'asma possono ritornare alla normalità? c'è un danno o è solo un asma mai curato(che secondo me dopo una tirata di broncodilatatore non può sparire)
Non mi sono mai accorto di questi problemi perchè fumando per me era normale respirare meno bene.
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Ludovico Giorgio Tallarico

24% attività
12% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,
Nella sua missiva non traspare assolutamente la volontà di smettere di fumare.Dovrebbe essere la prima terapia! quantomeno per rallentare il deficit ventilatorio. Poi dovrebbe fare sotto la guida dello pneumologo o di un allergologo, le così dette prove allergiche e pratichi anche un prelievo per " alfa1antitripsina ", nel frattempo smetta definitivamente di fumare e poi si curi.
Cordialità.
Dr. Ludovico Giorgio Tallarico