Utente 895XXX
Salve, volevo sapere da voi esperti quali metodi si possono utlizzare per favorire la purificazione dei polmoni...per appunto "aiutare" a espellere sporcizie....

sono ex fumatore (7/8 anni di fumo), ma lavoro anche in ambienti polverosi.

metodi come inalazioni, vapori, saune, bango turco, erbe o vapori sulfurei, attivita sportiva sono utili ad accellerare questa pulizia o serve solo aspettare il corso degli anni per un ringiovamento delle cellule/pareti?

(se tra quelli elencati o non, ve ne sono di più efficaci me lo scriva pure)

oltre a questo volevo chiedere se il bagno turco in se non può creare problemi con particelle di acqua nei polmoni..

grazie.

[#1] dopo  
Dr. Cristiano Cesaro

36% attività
4% attualità
16% socialità
GIUGLIANO IN CAMPANIA (NA)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2009
In relazione alla sua domanda....le potrei consigliare le cure termali ed in particolare delle ventilazioni polmonari.....da praticare due tre volte nel corso dell'anno.....

inoltre per la purificazione come in tutte le cose
beva molta acqua....

saluti
Dr. Cristiano Cesaro
Specialista in Malattie Respiratorie e Tisiologia
Pneumologia Interventistica
Azienda Ospedaliera dei Colli Monaldi Napoli

[#2] dopo  
Utente 895XXX

la ringrazio della risposta, volevo sottoporla alle mie lastre per giudicare lo stao delle vie respiratorie...ecco le immagini,gradirei una sua valutazione sul loro stato.

1) http://img151.imageshack.us/i/polmone1.jpg/

2) http://img209.imageshack.us/i/polmone2.jpg/

chiedo inoltre se questa cura (ventilazione polmonare) necessita di prescrizione medica e può essere effettuato in qualsiasi centro termale abilitato (eventuale prezzo)

Grazie dell'aiuto




[#3] dopo  
Dr. Cristiano Cesaro

36% attività
4% attualità
16% socialità
GIUGLIANO IN CAMPANIA (NA)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2009
Ciao
ascolta per quello che si puo' vedere dalla lastra nella proiezione A/P....
limitatamente alla scarsa sisoluzione possibile....

l'unica cosa che appare evidente e' quella immagine ovalare escavata a margini fibrotici....
a livello dell'ilo di destra
probabilmente connessa ad una pregressa manifestazione infettiva...poi risoltasi....

pero' cosi' senza particolari...ed eccessive ansie...
io un controllo TC toracico lo farei.....
ma giusto per avere la conferma che si tratta di una immagine benigna come si vede alla RX

Relativamente alle cure termali....posso essere eseguite in tutti i centri termali.....e sono in convenzione con il Sistema Sanitario Nazionale, questo vuol dire....
se vai con l'impegnativa...dovresti pagare solo 50 euro di tiket per un trattamento completo di 12 sedute.....
cioe' meno di 5 euro a seduta.....

ti saluto e facci sapere
Dr. Cristiano Cesaro
Specialista in Malattie Respiratorie e Tisiologia
Pneumologia Interventistica
Azienda Ospedaliera dei Colli Monaldi Napoli

[#4] dopo  
Utente 895XXX

l'unica cosa che posso scriverle ora è il referto delle lastre dal dottore:

Non lesioni pleuro parenchimali in atto. Cuore e aorte regolari....

[#5] dopo  
Utente 895XXX

mi scusi, ma nell'attesa volevo appunto un chiarimento, dato che mantenere la calma è difficile....

dopo appunto il responso medico:

Non lesioni pleuro parenchimali in atto. Cuore e aorte regolari....

in base a cosa mi consiglia una TC? è una semplice informazione, non voglio minimamente dubitare di nessun parere che ritengo sacro, tanto è vero che ho già l'impegnativa per le ventilazioni polmonari...

volevo infine chiederle, dato che ho le lastre su cd, come potevo stamparle visto che se lo facessi su foglio a4 per mostrarle anche al dottore di base la qualità sarebbe scarsa? dovrei sperare che possegga un pc anche lui per vederle...non condivido il fatto di metterle su cd anzichè consegnarle su fogli plastificati come in passasto...

[#6] dopo  
Utente 895XXX

mi scusi, ma nell'attesa volevo appunto un chiarimento, dato che mantenere la calma è difficile....

dopo appunto il responso medico:

Non lesioni pleuro parenchimali in atto. Cuore e aorte regolari....

in base a cosa mi consiglia una TC? è una semplice informazione, non voglio minimamente dubitare di nessun parere che ritengo sacro, tanto è vero che ho già l'impegnativa per le ventilazioni polmonari...

volevo infine chiederle, dato che ho le lastre su cd, come potevo stamparle visto che se lo facessi su foglio a4 per mostrarle anche al dottore di base la qualità sarebbe scarsa? dovrei sperare che possegga un pc anche lui per vederle...non condivido il fatto di metterle su cd anzichè consegnarle su fogli plastificati come in passasto...

[#7] dopo  
Dr. Cristiano Cesaro

36% attività
4% attualità
16% socialità
GIUGLIANO IN CAMPANIA (NA)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2009
Caro amico.....

mi spiace di averti spavantato...ma tu mi hai mostrato quella lastra e io ti devo dare in scienza e coscienza
quelle che sono le mie idee...in scienza e coscienza...

Ripeto.......all'ilo di destra(la parte al centro del polmone spostata a destra , per intenderci da dove nei polmoni entrano bronchi principali, vasi e strutture nervose.....)

e' visibile....................
ad un occhio esperto.....e tengo a ribadire il concetto dell'occhio esperto....(come quello di uno pneumologo, di un chirurgo toracico o di un radiologo)
che nella fattispecie potrebbe non essere quello del suo medico di base
......................una formazione escavata....tondeggiante a margini irregolari....dovendo dire le dimensioni ad occhio e croce...siamo sui 2-3 cm...

tale formazione......
e ti ripeto il concetto e' come un buchetto che hai nel polmone.....e limitatamente alla scarsa risuluzione visibile nell'ingrandimento che ho fatto su immagashak....
ti posso dire che non ha dal mio punto di vista caratteristiche tali da farti preoccupare.....
in genere questo tipo di situazioni si verificano per processi di natura infettiva( TBC e Aspergillo, Klebsiella sono le piu' frequenti ma moltissimi batteri possono determinare quella sorta di piccola cavita' nel polmone la dove si instauri una infezione.....)
Probabilmente e' una cosa vecchia anche di alcuni..anni...il tuo organismo ha reagito, l'ha delimitata...e quindi.....non devi fare altro........

Pero' visto che sei giovane e che in medicina con nessuno e nel caso particolare con i giovani non si puo' essere superficiali......il mio consiglio e'...fare una TC del torace anche senza mezzo di contrasto...basta quella ad alta sisoluzione (HRCT)e un banale controllo ematochimico dei normali paramentri di routini....per farti stare assolutamente tranquillo....

Magari prenotati presso la tua asl di appartenenza una visita pneumologica....dove porterai in visione la Tc..e gli esami ed il collega.....esperto del settore....potra' definitivamente avvalendosi di una visione diretta e migliore delle immagini e soprattutto della visita clinica
escludere ogni problema...che io gia' adesso per tranquillizzarti....in via informale ti posso escludere con buona approssimazione........

Ti dico di fare le ventilazioni polmonari..che hanno certamente un buon impato sui tuoi polmoni
e non stare preoccupato piu' del dovuto.....
segui i miei consigli e facci sapere.....

per qualsiasi cosa sono a tua disposizione...

saluti
Dr. Cristiano Cesaro
Specialista in Malattie Respiratorie e Tisiologia
Pneumologia Interventistica
Azienda Ospedaliera dei Colli Monaldi Napoli

[#8] dopo  
Utente 895XXX

capisco.... provvederò a una tac..ipotizzando che anche il pneumologo visitante confermasse una formazione escavata, come si procederebbe? basterebbe un ciclo di ventilazione polmonare? non credo...magari farmacologicamente?