Aumento di peso da efexor?

Salve a tutti,
vi scrivo per avere un parere circa la possibile causa del mio aumento di peso, di circa 10 kg. Brevemente, ho iniziato una terapia farmacologica due anni fa (a gennaio del 2008) perchè soffrivo di pensieri ossessivi. Inizialmente assumevo Cipralex (17 gocce), poi dopo qualche mese sono passato all'EFEXOR, dapprima a 75 mg poi a 150 mg. Oltre a questi antidepressivi ho assunto anche Orap. Ho iniziato anche la psicoterapia, e le ossessioni sono sparite totalmente, l'umore è nettamente migliorato, così come ho degli ottimi rapporti sociali. Al momento la mia terapia è in fase di lenta dismissione e consiste in EFEXOR 112,5 mg e ORAP 1mg a giorni alterni. Purtroppo, però, come accennavo, dallo scorso autunno ho riscontrato un rapido aumento di peso, da 76 Kg a 86 Kg; mi sento gonfio e ho come la sensazione di essere affaticato, dormo molto, ma fortunatamente riesco a svolgere le mie attività senza problemi. Ho fatto esami del sangue sia per la tiroide che per le transaminasi, il TSH era nella norma, ma le transaminasi erano piuttosto alte. Ho parlato con la mia psichiatra, la quale mi ha detto che è improbabile che l'aumento ponderale sia dovuto ai farmaci, poichè se così fosse si sarebbe manifestato subito e non dopo un anno e mezzo di terapia. Volevo chiedervi conferma di ciò, poichè oggettivamente non ho avuto cambiamenti nell'alimentazione e nello stile di vita che possano giustificare un tale aumento di peso. Vorrei quindi capire se con la dismissione completa dei farmaci potrei perdere i chili acquisiti o se la causa, e quindi la soluzione, vada cercata altrove. Grazie mille dell'attenzione.
[#1]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 43.7k 993 248
Infatti a distanza di un anno non è la prima ipotesi da fare. L'orap può indurre aumento della prolattina, reversiile e che in genere non si verifica a distanza di tempo ma subito.

La dismissione completa dei farmaci la espone alle ricadute con una probabilità maggiore di quanto non le garantisca una qualsivoglia riduzione del peso. Molte persone ingrassano stando bene perché mangiano di più senza eccedere particolarmente, e si muovono di meno.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Libri: https://www.amazon.it/s?k=matteo+pacini

[#2]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 41.3k 1k 63
Gentile utente,

nella mia esperienza professionale mi e' capitato spesso un aumento di peso dopo qualche tempo dal trattamento.

Come espresso dal collega, spesso il miglioramento del tono dell'umore comporta una modificazione delle abitudini alimentari che portano l'aumento di peso.

La variazione di abitudini di vista scorrette puo' essere utile per la riduzione di peso.

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

Alimentazione

Mangiare in modo sano e corretto, alimenti, bevande e calorie, vitamine, integratori e valori nutrizionali: tutto quello che c'è da sapere sull'alimentazione.

Leggi tutto