Utente 161XXX
Salve dottori, da due giorni ho cominciato a prendere cipralex sotto prescrizione medica per una lieve depressione che mi è stata diagnosticata in seguito a dolori muscolari, giramenti di testa e difficoltà respiratoria, oltre a una gastrite nervosa. Alla prima pastiglia di 10mg però dopo un paio di ore, mi è salito un mal di testa e un malessere generale che oggi al terzo giorno porto ancora dietro, l'ho presa solo una volta perchè mi ha spaventato questo episodio, è normale? è come se avessi la febbre o l'infulenza..perchè mi da anche nausea e brutto sapore che mi sale sempre del medicinale.
Devo continuare a prenderlo? Grazie mille. Buona domenica a tutti

[#1]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
[#2]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Se ha iniziato con 10 mg è possibile che abbia mal tollerato il farmaco. Da tener presente che la sua condizione comportava una serie di sintomi corporei che durante i primi giorni di cura possono anche peggiorare.
La gastrite "nervosa" cosa sarebbe di preciso ? Ha una gastrite diagnosticata oppure no ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#3] dopo  
Utente 161XXX

Grazie per la celere risposta,
beh diciamo allora che ho smesso di prenderlo comunque, perchè siccome l'ho mal tollerato sinceramente non vorrei peggiorare una situazione che poi non era così tanto grave, e con l'estate che arriva non vorrei star sotto medicinali che mi offuscano i pensieri. Si sarò un pò depresso e la mia ansia ormai da anni non mi lascia, ma vorrei qualcosa di più leggero sinceramente, magari una terapia di comportamento?

La gastrite nervosa no non mi è stata diagnosticata proprio, ma con il palpaggio la dottoressa mi ha chiesto dove mi faceva male, e mi ha detto ke ho un pò di gastrite nervosa, non saprei come diagnosticarla però. Con lo stomaco comunque sono un tipo che mal digerisce e mi fa spesso male.

Comunque per via del cipralex ggi sono stato ancora male con la nausea e i giramenti di testa, mi sale ancora il sapore del medicinale, ma è sopportabile rispetto agli altri giorni ed il mal di testa forte non c'è più.

Voi cosa mi consigliate ?
Vi ringrazio, buona serata dottori.

[#4]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

il fatto di non tollerare la prima dose di un farmaco non significa granché. Di solito si inizia con dosi minori, per poi aumentarle, perché è noto che nei primi giorni vi possono essere fenomeni di intolleranza, che solitamente poi si riducono. Deve riferire questo al medico e farsi indicare un'alternativa.
Non mi sembra sensata una reazione del tipo "non tollero un farmaco, quindi chiedo una cura che non preveda un farmaco", non ha senso escludere qualsiasi altro perché non ne ha tollerato uno specifico. Il medico le consiglierà l'alternativa, non gliela suggerisca Lei.

Le caratteristiche del disturbo potrebbero essere la ragione fondamentale di questa iniziale cattiva reazione.

La gastrite è "presunta" qunidi, "nervosa" non è ben chiaro in che senso, perché quando è "nervosa" solitamente non è una vera gastrite, tolti alcuni sintomi a comune come il fastidio/dolore, ma andrebbe fatta perlomeno una visita con una palpazione. Non le è stato prescritto nessun farmaco antigastritico ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#5] dopo  
Utente 161XXX

Ok grazie Dott. Pacini, allora ne parlerò con il mio medico, anche se non essendo specializzato forse non saprà cosa dirmi, siccome mi ha fatto cominciare subito con una pastiglia da 10mg. Magari il farmaco potrebbe andare anche bene chissà, ma cominciando a dosaggi bassi. Forse sarà anche che l'ho preso qualche anno fà per un 2-3 mesi? Però all'epoca ricordo che uno specialista mi disse di cominciare prima con 5mg al giorno......
Lei è daccordo a farmi prendere questo medicinale? Potrei farcela senza?
Io vorrei solo cominciare a star bene e a vivere la vita, senza avere questi giramenti di testa e mancanza d'aria che mi condizionano molto.

Comunque per la gastrite mi ha detto solo di prendere Geffer dopo i pasti, e di stare tranquillo che se calma il nervoso e l'ansietà se ne va anche la gastrite.

Per la respirazione mi ha detto che non riesco a respirare bene con il naso in quanto ho i turbinati ostruiti, ed io sento che non respiro bene soprattutto dopo un intervento plastico che ho avuto qualche anno fà, è possibile diagnosticarlo con qualche esame? è possibile che i giramenti di testa siano dovuti ad una cattiva respirazione quindi???

Grazie mille Dott Pacini.

[#6]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Siccome ha iniziato con un dosaggio alto andava valutato un inizio differente.

Comunque, sarebbe opportuno che si rivolga direttamente ad uno psichiatra.
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139

[#7]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

su come procedere deve necessariamente seguire un medico, non posso darLe indicazioni né conferme in merito all'assunzione del medicinale in questione.

Per il resto, a quanto ho capito il medico ritiene che la priorità sia trattare il disturbo d'ansia.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it