Utente
Gentilissimi dottori,sarò il più breve possibile.Dopo aver assunto elopram per circa 5 mesi senza risulti soddisfacenti ho cambiato farmaco e anche specialista il quale mi ha prescritto paroxetina.Soffro di depressione associata ad ansia ma principalmente dii una grande paura di stare male,di poter perdere il controllo,impazzire insomma.Assumo paroxetina dal 21 settembre,ho iniziato con mezza compressa (10 mg) per una settimana e da 8 giorni assumo una compressa intera (20mg)..Durante i primi giorni sono stato divinamente bene per 5-6 giorni,da invece un paio di giorni tutto e' peggiorato.Depressione aumentata,nessuna voglia di uscire di casa(cosa che prima facevo quotidianamente) uno stato di confusione e tanta sonnolenza.Il mio specialista afferma che i giorni in cui sono stato bene non erano frutto della paroxetina così come incesso la colpa non è del farmaco perché è troppo presto.io so però che all inizio un antidepressivo può creare questi tipi di problemi.Vorrei solo gentilmente chiederti un vostro parere.Con profonda stima,Riccardo

[#1]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

Quella che riporta non è una diagnosi, ovvero "depressione associata ad ansia" non è un disturbo specifico, un po' come dire "sindrome ansioso-depressiva", e la paura di perdere il controllo ad esempio è una forma classica di ossessione, che è un tipo di fenomeno ansioso specifico.
Le terapie funzionano in un mese, il miglioramento dei primi giorni è irrilevante, avviene spesso con una qualsiasi terapia nuova. Di solito nelle prime 2-3 settimane i sintomi non si muovono o peggiorano, almeno la parte ansiosa.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#2] dopo  
Utente
Grazie per la risposta dott.Pacini.In realtà non so nemmeno io di cosa soffro esattamente,lo so che depressione associata ad ansia non è un disturbo specifico,quel che so e che sto davvero male.Sto continuando con paroxetina ma nell'ultima settimana e' come se mi fossi spento del tutto.Con oggi sono 4 giorni che non esco di casa mentre prima riuscivo sempre a trovare la forza di uscire.Mi sembra quasi di non avere nemmeno più gli stimoli adatti per guarire e la morte la considero oggi come una mia fine delle sofferenze e non come una nemica.Insomma le cose non vanno.Non so se la paroxetina possa avere effetti così devastanti all'inizio o se forse sono io che avendo paura ad assumerla tendo ad ingigantire il problema.Resta il fatto che il mio motore,seppur ingolfato da 1 anno prima con un po' di sforzo si metteva in moto,oggi nemmeno più quello.Chiamero il mio specialista oggi,ma vorrei anche un suo parere se magari non sarebbe il caso di smettere con paroxetina,magari non fa per me o se è più sensato stringere i denti e aspettare.Oggi sono giorno 11 di compressa intera(20 mg) dopo larima settimana a mezza compressa,insomma 18 giorni.Grazie e scusi per il disturbo,con stima

[#3]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

premesso che in questa sede nessuno le può indicare cosa fare con la cura, come dicevo il peggioramento dei sintomi è possibile e non raro nelle prime 2-3 settimane, e non indica necessariamente qualcosa che non va nella scelta della cura.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#4] dopo  
Utente
Grazie mille dott.Pacini,ho solo una curiosità.Nelle prime 2-3 settimane di cui lei parla si riferisce alla dose minima di 20 mg almeno del farmaco o conta anche la prima settimana a 10 mg??Perche io assumo paroxetina da 20. Giorni ma soltanto da 13 una compressa intera.Grazie mille ancora

[#5]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
In ogni caso è sempre nel periodo di "rodaggio"
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"