Utente
Salve. Dal mese di settembre scorso non riesco più a dormire in maniera continuativa. Non ho difficoltà ad addormentarmi ma mi risveglio verso le 2 o le 3 di notte non riuscendo più a riprendere sonno fino alle 5.30-6.00 del mattino. forse anche a causa della mancanza di sonno, sono crollata e da dicembre sono in cura con un antidepressivo (cimbalta), nonostante questo il sonno non si è ripristinato.
Nel corso di questi mesi ho provato la melatonina, associata anche allo xanax, poi ho preso halcian per un mese, ma niente...i risvegli ci sono sempre. Peraltro un effetto collaterale dell'antidepressivo mi causa un leggero nervosismo alle gambe che mi disturba ulteriormente nel cercare di riaddormentarmi.
Lo psichiatra che mi ha prescritto l'antidepressivo mi aveva detto che ci avrebbe messo un po' per farmi dormire, ma niente. Ormai sembra che si sia instaurata una abitudine diversa del mio sonno e non riesco a ripristinarle le condizioni di prima.
Cosa posso fare? Ormai la stanchezza è tanta, non ne posso più.
Grazie mille.

[#1]  
Dr. Alex Aleksey Gukov

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2010
Gentile utente,
oltre all'insonnia e alle problematiche depressive, soffre anche di altre malattie ? Assume eventualmente anche gli altri farmaci ? I cicli mestruali ci sono ? sono regolari ?

A quale dosaggio Le è stata prescritta la Cymbalta (duloxetina) ?

Oltre a Cymbalta, con il Suo psichiatra avete valutato l'uso di una bezodiazepina con una più lunga durata d'effetto ? (i farmaci ipnoinducenti da Lei menzionati sono tutti a breve durata d'azione e aiutano di solito ad indurre il sonno; mentre per mantenere la durata ottimale del sonno si userebbero gli altri farmaci: della stessa classe, ma di durata d'azione più lunga: prova a parlarne con il Suo specialista).
Dr. Alex Aleksey Gukov


[#2] dopo  
Utente
La ringrazio per la risposta.
Non soffro di altre patologie e non prendo altri farmaci oltre Cymbalta da 60 mg. Ho dei cicli mestruali regolari. Non ho problemi ad addormentarmi, solo che mi risveglio nel cuore della notte.
Sentirò il mio psichiatra, ma speravo di risolvere senza ulteriori farmaci...