Utente 168XXX
Buongiorno Dottori ,

ho 41 anni, sto male, da un mese e mezzo circa ho avuto una insonnia e mi svegliava e riaddormentavo 2 o 3 volte la notte, ma poi questa insonnia è diventata negli ultimi 10giorni totale, e per dormire ho preso zolpidem suggerito da una psichiatra -

poco effetto solo 2 o3 ore mi fa dormire, ma poi quando mi sveglio nell'ultima settimana continuo ad avere pensieri ossessivi, vedo lugobre, io non penso a nulla ma loro vengono e mi disturbano ! invadono la mia mente di una angoscia, irrequietezza forte, CONFUSIONE mentale in generale -
è come se la mia mente di degradasse, perdessi lucidità -

poi passata la notte quando arrivano le 7 del mattino queste forti pensieri negativi ossesivi si affievoliscono, si sopiscono, ma il disturbo di fondo rimane -

oramai faccio fatica a lavorare di giorno !

a volte subentra anche un po di inappetenza o nausee ma non molto -

se mi viene di giorno questa ossessività prendo una cp di EN 1mg e tende a passare , ma so gia che poi tornerà -

permetto che per depressione e ansia sono in cura con Cipralex 10mg giorno , da due mesi , con scarso beneficio , anzi direi son peggiorato -

ora mi han dato Depakin Chrono 300mg e poi salirà a 600 dopo una settimana -

dicono depressione mista etc

---------------------------------------------------------

io per quanto soggetto a leggere depressioni o distimia per anni non ho mai sofferto di ossessioni cosi inrazionali e insonnia !!

ho anche cefalee occasionali, specie di notte !

per escludere neulogicamente problemi il 4 aprile farò RNM encefalo -

Per favore,

potreste dirmi se secondo voi è solo depressione e pensieri ossessivi etc

o magari potrebbe essere una schizofrenia ??

i dottori spichiatri che conosco dicono che è depressione mista -

ma io ho paura -

giusto prendere un correttore dell'umore ?? e depakin questo modo o voi considerereste altro ?

cipralex va bene o magari meglio smetterlo ?
uno psichiatra ha detto che lo sospenderebbe, gli altri di continuare -

ho visto 3 specialisti e sono adnato al ps 2 volte -

potreste darmi dei pareri , per favore

spero che sia una situazione risolvibile,sono sopreso e preoccupatissimo !

Grazie in anticipo .

Saluti .

[#1]  
Dr. Roberto Di Rubbo

28% attività
16% attualità
16% socialità
FIRENZE (FI)
EMPOLI (FI)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2013
Gentile Utente,
non è facile capire da ciò che racconta se i pensieri che ha siano effettivamente ossessioni come sintomi di un Disturbo Ossessivo Compulsivo; sembrerebbe più probabile che lei si riferisca a rimuginazioni depressive che potrebbero far parte di un disturbo dell'umore, effettivamente assimilabile al tipo misto del disturbo bipolare.
La terapia che sta assumendo è una buona terapia, sia come antidepressivo che come stabilizzante; il dosaggio che riporta e il fatto di non avere ancora benefici può essere legato al brevissimo tempo in cui ha assunto stabilizzanti e forse al fatto che potrebbero essere sottodosati. Nei fatti è il suo psichiatra che ha tutti gli elementi in mano per giudicare l'utilità dei farmaci e dei dosaggi che assume.
Cordialità,
Dr. Roberto Di Rubbo

[#2] dopo  
Utente 168XXX

Salve Dottore ,

grazie ,

ma il fatto è che nonostante sia passato del tempo dove prendo cipralex10mg/die

e 300per2 mg depakinchrono /die

mi trovo ancora in forte ansietà h24
non diminuisce la mia ipocondria nei confronti delle malattie

sto diventando una specie di studente di medicina a forza di studiare tutti i disturbi che ho , e che sto somatizzando -

in questi ultimi 4giorni per esempio, confuzione mentale, senso di debolezza anche solo a stare in piedi e fare una passeggiata, fiato corto, e sento molte extrasistole -

ho fatto anche ECardioGramma, tutto ok , tranne Ritardo conduzione Dx ,

ho sempre avuto un ecg perfetto, e ho fatto un Ecocardio a febbraio , normale.

non vorrei che ho un'anomalia brutta cardiaca, oppure non so se somatizzo, posso riuscire a somatizzare tutto ciò secondo lei ??

è da mesi che occasionalmente ho queste etrasistole e fiato corto etc

grazie in anticipo

Saluti e Buona Pasqua !

[#3]  
Dr. Roberto Di Rubbo

28% attività
16% attualità
16% socialità
FIRENZE (FI)
EMPOLI (FI)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2013
Gentile Utente,
facendo riferimento ad una diagnosi che sembra le sia stata fatta di disturbo dell'Umore di Tipo misto, la mia impressione è che lei continui ad accusare la sintomatologia che descrive perchè i dosaggi dei farmaci che sta assumendo (in particolare dello stabilizzante dell'umore) sono troppo bassi. Ne parli con il suo psichiatra.
Grazie per gli auguri che ricambio, in ritardo.
Cordialità,
Dr. Roberto Di Rubbo

[#4] dopo  
Utente 168XXX

salve dottore ,

ultimamente avevo avuto un mese con miglioramento , ero più stabile etc

ma poi l'altro ieri un litigio discussione con mia madre, che è anziana e pesante,

anche solo una serie di stupidate in un pomeriggio , mi ha fatto peggiorare di nuovo

forse una recidiva .

mi ha fatto solo innervosire ma tantissimo , e questo emotività negativa mi ha destabilizzato il mio solito equilibrio psichico che mi ero riconquistato -

può sembrare esagerato ma ieri notte in bianco e ora non sto granche bene
psicologicamente -

poi ha avuto effetto subito anche su altro aspetto, calo della libido,

mi disturba subito sessualmente questo genere di contrasto -

transfert ??

sto andando anche dallo psicologo ma da poco tempo -

possibile che il mio equilibrio sia cosi debole ?

mi riprenderò al meglio ?


grazie in anticipo





[#5]  
Dr. Roberto Di Rubbo

28% attività
16% attualità
16% socialità
FIRENZE (FI)
EMPOLI (FI)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2013
Gentile Utente,
i miglioramenti che riporta sono incoraggianti per quanto ancora non sembrino stabili, in questa fase può essere normale che un evento possa alterare u'equilibrio, seppure, generalmente, in modo temporaneo. Del resto se i dosaggi continuano ad essere quelli descritti nei post precedenti, non son particolarmente alti e passibili, se il suo psichiatra lo ritiene necessario, di modifiche, per cui non mi preoccuperei.
Cordialità,

Dr. Roberto Di Rubbo