Utente 292XXX
Buongiorno, volevo chiedervi come mai in molti integratori contenenti arginina (spesso sono integratori per aiutare l'erezione) viene controindicato l'uso in caso di depressione. Perché l'arginina viene controindicata in caso di depressione? Non riesco a cogliere il nesso. Ho cercato sul web ma non ho trovato informazioni. Sapreste darmi un indizio? Grazie.

[#1]  
Dr. Stefano Garbolino

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
8% attualità
20% socialità
TORINO (TO)
TORRE PELLICE (TO)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

l'arginina, senza entrare nel merito dei meccanismi biochimici, è un aminoacido.

Tale apporto deve essere bilanciato in corso di depressione, in quanto l'uso di farmaci serotoninergici (la serotonina è il derivato di aminoacidi) deve essere modulato in modo preciso e sotto controllo medico.

Ecco perché talvolta l'uso di integratori può essere indicato oppure controindicato: ma proprio per tali complessi meccanismi deve essere conosciuto dal medico e non oggetto di autoprescrizione.
Cordialmente
www.psichiatriasessuologia.com

[#2] dopo  
Utente 292XXX

Dato che molti anti-depressivi causano un abbassamento della libido e a volte impotenza, mi chiedevo se integratori come l'arginina potevano comunque essere presi. In un soggetto di normale costituzione e senza altri problemi se non una leggera depressione con uso di ansiolitici e anti-depressivi lei ne sconsiglierebbe dunque l'uso?

[#3]  
Dr. Stefano Garbolino

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
8% attualità
20% socialità
TORINO (TO)
TORRE PELLICE (TO)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Gentile,utente,

spesso le problematiche sessuali (abbassamento del desiderio sessuale, deficit di erezione nel maschio di conseguenza) sono già parte del corteo sintomatologico della depressione.

Molte volte una cura antidepressiva adeguata comporta una risoluzione anche della problematica sessuologica (anche se generalmente è l'ultimo aspetto a tornare in equilibrio).

Anche per questi motivi è indispensabile essere seguiti dagli specialisti ed evitare iniziative di auto terapia che possono rivelarsi addirittura controproducenti.
Cordialmente
www.psichiatriasessuologia.com