Utente cancellato
Salve,

la mia ragazza (età 25 anni) assume da 4 mesi una compressa alla mattina di Cipralex (20mg) e continuerà probabilmente con questa dose per almeno altri 2 mesi, per poi gradualmente calarla fino non prenderla più se nei prossimi mesi starà meglio.
Vorrebbe assumere la pillola a scopo anticoncezionale e a tal proposito ha preso appuntamento sia con lo psichiatra che la segue che con la sua ginecologa.
Il primo ha confermato quanto noi avevamo già visto documentandoci online e cioè che, visto il tipo di psicofarmaco (non triciclico) e la dose, non c'è alcuna interazione con pillola da un punto di vista contraccettivo; la ginecologa invece ha espresso qualche dubbio in più e intanto le ha prescritto gli esami del sangue di rito necessari per verificare se può assumere tale farmaco.

Vi chiederei quindi:
1. Data la vostra esperienza e competenza, nel caso specifico (cipralex 20mg alla mattina) ci può essere qualche interazione con la pillola (ad esempio yaz) che ne diminuisca l'efficacia contraccettiva?
2. Se sì, si parla di una efficacia ridotta in che termini? (rimane cioè comunque probabilisticamente efficace come metodo contraccettivo, ad esempio più di metodi naturali quali coito interrotto o metodo di Ogino-Knaus per intenderci)

Vi ringrazio anticipatamente per la disponibilità e l'attenzione.

[#1]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Il problema non è l'interazione delle terapie quanto il metodi contraccettivi che intendereste usare che, notoriamente, sono quelli più a rischio di gravidanze indesiderate.

Se ha qualche dubbio in merito, ed anche per una sessualità più serena e consapevole è utile utilizzare dei metodi barriera come il profilattico in vendita nei supermercati, tabacchi, farmacie e distributori automatici.
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139

[#2] dopo  
383785

dal 2015
Salve,

ovviamente questo è stato il primo metodo che abbiamo utilizzato tuttavia, a causa di un trauma che ho subito in passato, ci è difficile avere un rapporto completo in questo modo.

Al di là di questo (che è una questione personale e non avrebbe a che fare con la problematica in oggetto) non ho capito quale sia la risposta alle domande che ho posto in modo semplice e chiaro; la problematica per me rimane ancora aperta.

Grazie in ogni caso per la disponibilità.

[#3]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
La questione che ha posto è relativa al desiderio di gravidanze indesiderate ed i metodi contraccettivi utilizzati non evitano le stesse.

Per la pillola contraccettiva il ginecologo stabilirà quale potrà essere il trattamento più adatto alla situazione.
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139