Metodo ogino knaus

I figli di Ogino-Knaus

Dr. Nicola Blasi Data pubblicazione: 04 dicembre 2011 Ultimo aggiornamento: 15 novembre 2021

Il metodo di Ogino-Knaus è un sistema di contraccezione naturale che ha l'obiettivo di evitare la gravidanza sulla base del calcolo dei giorni fertili della donna, durante i quali la coppia si astiene dai rapporti sessuali. L'Ogino-Knaus può avere anche l'obiettivo opposto, ossia quello di programmare una gravidanza calcolando i giorni utili al concepimento.

Cos'è il metodo Ogino-Knaus

Nel 1923 K. Ogino in Giappone e H. Knaus in Austria, sulla base di accurati calcoli statistici, stabilirono che il periodo fecondo della donna coincide con i giorni vicini alla metà del ciclo (orientativamente 14° giorno del ciclo).

Da questa considerazione nacque il suggerimento che "astenendosi dal rapporto sessuale nei giorni immediatamente antecedenti e seguenti l'ovulazione" si può attuare una sorta di contraccezione naturale, definito in seguito "metodo del ritmo" (metodo contraccettivo accettato dalla Chiesa cattolica).

Criteri dell'Ogino-Knaus

Poiché gli spermatozoi possono sopravvivere nelle vie genitali femminili all'incirca tre giorni (anche se studi più recenti dimostrano che questo periodo può essere più lungo) è necessario, secondo Ogino e Knaus, avere a disposizione dei sintomi e/o segni capaci di preavvertire la donna dell'imminente ovulazione (anche se si tratta di segnali tutt'oggi non stabiliti con certezza).

Per approfondire:Calendario dell'ovulazione: come si calcola il periodo fertile?

Quali sono i giorni fertili per la donna?

Quindi in una donna con cicli regolari di 28 giorni i giorni fertili andrebbero dal 9° al 15° giorno del ciclo, sempre partendo dal primo giorno dell'ultimo ciclo mestruale.

In base a questi calcoli, e tenendo presenti i 3 giorni di sopravvivenza degli spermatozoi, si può mettere in atto un "calendario" individuale dei giorni fecondi e infecondi.

I limiti del metodo

Il metodo Ogino Knaus presuppone un'ottima conoscenza del proprio corpo da parte della donna, ma la sua bassa efficacia è dovuta a un aspetto in particolare: il problema più importante resta che sono poche le donne che hanno sempre cicli di durata costante e che l'ovulazione e le mestruazioni possono essere influenzate da varie situazioni come viaggi, malattie, farmaci e stress psico-fisici. Inoltre non può essere seguito nel periodo dell'allattamento poiché la ripresa dell'ovulazione non è immediata.

L'Ogino Knaus si è dimostrato essere un sistema più efficace nel programmare una gravidanza, al contrario come metodo contraccettivo ha un elevato indice di insuccesso tra il 7% e il 38%. Ecc il motivo per cui si dice che il pianeta è disseminato di "figli di Ogino-Knaus", cioè nati da madri che ne avevano voluto seguire il metodo.


Autore

blasinicola
Dr. Nicola Blasi Ginecologo

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1976 presso Università di BARI.
Iscritto all'Ordine dei Medici di Bari tesserino n° 4485.

0 commenti

Commenti degli utenti: aperti!
Commenti dei professionisti: aperti!

Per aggiungere il tuo commento esegui il login

Non hai un account? Registrati ora gratuitamente!

Guarda anche anticoncezionali 

Vuoi ricevere aggiornamenti in Ginecologia e ostetricia?

Inserisci nome, email e iscriviti:

* Autorizzo il trattamento dei miei dati da parte di Medicitalia s.r.l. per finalità di marketing telefonico e/o a mezzo posta elettronica o ordinaria, compresi l'invio di materiale pubblicitario, la vendita diretta e lo svolgimento di indagini di mercato.

Cliccando su iscriviti acconsento al trattamento dei dati personali come da privacy policy del sito.

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test

Altro su "Anticoncezionali"